,,

Come sta Stefano Tacconi, il bollettino medico: "Condizioni serie"

Il bollettino medico sulle condizioni di salute di Stefano Tacconi, colpito da un'emorragia cerebrale dovuta ad aneurisma sabato 23 aprile

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Arrivano importanti aggiornamenti sulle condizioni di salute di Stefano Tacconi, ex portiere di calcio, oggi 64enne, colpito da emorragia cerebrale nella mattinata di sabato 23 aprile. L’ospedale di Alessandria, dove l’ex portiere della Juventus e della Nazionale è ricoverato, ha diffuso un bollettino medico poco dopo le 15 di domenica 24 aprile.

Come sta Stefano Tacconi: il bollettino medico dell’ospedale

Il bollettino medico diffuso dall’ospedale di Alessandria riporta le dichiarazioni di Andrea Barbanera, direttore della struttura di Neurochirurgia.

Come si legge sul ‘Corriere della Sera’, nella nota è stato precisato che: “Stefano Tacconi è arrivato in ospedale ieri 23 aprile nel primo pomeriggio a seguito di una emorragia cerebrale da rottura di un aneurisma”.

Nel bollettino si legge ancora: “Le condizioni si sono rivelate subito importanti e serie. Abbiamo immediatamente svolto le indagini necessarie ed eseguito durante la notte un trattamento per evitare una seconda emorragia”.

Sulle attuali condizioni di salute di Stefano Tacconi, l’ospedale di Alessandria ha dichiarato: “Al momento le condizioni sono ancora importanti ma stazionarie e la stazionarietà in questo caso è un evento favorevole“.

La nota si chiude così: “Sarà possibile avere una più precisa idea sugli esiti solo nei prossimi giorni”.

Come sta Stefano Tacconi: Fonte foto: ANSA
Stefano Tacconi, in occasione di una partita di calcio di beneficenza tra la Nazionale Stilisti e una selezione All Star Juventus organizzata nel 2009.

Stefano Tacconi, cosa è successo prima del malore

L’ex portiere di calcio Stefano Tacconi, nella serata di venerdì 22 aprile, aveva preso parte a un evento ad Asti, denominato il “Giorno delle figurine”.

L’ex calciatore, unico portiere riuscito ad aggiudicarsi tutte le competizioni Uefa con la maglia della Juventus, ha poi accusato il malore nella mattinata di sabato 23 aprile, dopo aver preso un caffè e chiesto un analgesico per un mal di testa.

Malore per Stefano Tacconi: il messaggio del figlio

Il figlio di Stefano Tacconi, Andrea, con cui l’ex portiere aveva cenato nella serata di venerdì 22 aprile, ha dedicato un messaggio al padre su ‘Instagram’.

Andrea Tacconi ha scritto: “Riprenditi papi, sei un leone, vincerai anche questa battaglia”.

Su ‘Twitter’ è salito tra le Tendenze il messaggio “Forza Stefano”: tanti gli utenti che hanno voluto esprimere il proprio sostegno all’ex portiere in questo complicato momento.

,,,,,,,,