,,

Cologno Monzese, spari in metropolitana: ventenne esplode colpi con una scacciacani dopo una lite

Individuato e arrestato poco dopo il ragazzo che ha sparato a salve contro dei coetanei nella fermata di Cologno sud, provocando il caos

Pubblicato il:

Panico in una fermata della metro milanese a Cologno Monzese dopo che un ventenne ha sparato con una scacciacani contro dei coetanei. I colpi di arma da fuoco hanno provocato il terrore tra i passeggeri scatenando il fuggi fuggi dentro la metropolitana. Diverse le telefonate al 112 che segnalavano una sparatoria in corso alla stazione di Cologno sud. Soltanto dopo si è scoperto che gli scoppi provenissero effettivamente da una pistola a salve. Lo riporta Il Giorno .

L’episodio

Gli spari sono avvenuti nel pomeriggio di oggi, intorno alle 16.30. I passeggeri presenti alla scena hanno raccontato agli operatori del 112 di un ragazzo che aveva esploso dei colpi di arma da fuoco dopo una lite con una decina di coetanei.

Stando alle ricostruzioni il ventenne, cittadino italiano con diversi precedenti di droga, avrebbe rivolto la pistola a salve contro il gruppo di ragazzi di origini nordafricane con i quali avrebbe avuto un litigio e avrebbe sparato per intimidirli.

Cologno Monzese, spari in metropolitana: ventenne esplode colpi con una scacciacani dopo una liteFonte foto: ANSA
Addetti alla sicurezza Atm in una fermata della metro verde

La fuga

Immediato l’intervento dei carabinieri della Compagnia di Sesto San Giovanni all’interno della fermata metro milanese sulla linea verde, che si sono messi sulle tracce del responsabile.

Il ventenne nel frattempo era fuggito, così come gli altri ragazzi coinvolti, tentando di confondersi tra la folla dentro un treno che pensava stesse per partire.

L’arresto

La corsa era però stata bloccata dalle forze dell’ordine e il ragazzo è stato individuato e arrestato dai militari dell’Arma: addosso aveva 48 colpi a salve, 100 euro in contanti, un bilancino di precisione e 50 grammi di hashish.

Il materiale rinvenuto è stato sequestrato e il ventenne è stato arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e denunciato in stato di libertà per procurato allarme e porto abusivo di armi od oggetti atti ad offendere.

Nella fuga aveva tentato di nascondere la scacciacani tra i binari, successivamente recuperata.

metro-verde-milano Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,