,,

Claudio Mandia, la salma dello studente morto a New York arriva in Italia, domani i funerali

Atteso il rientro della salma dello studente italiano trovato morto in un college americano, domani i funerali

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

In queste ore rientrerà in Italia la salma di Claudio Mandia, lo studente 17enne originario di Battipaglia trovato morto in college a New York. Il feretro, a quanto si apprende, dovrebbe arrivare nella giornata di oggi nel comune in provincia di Salerno dove è nato, mentre sabato dovrebbero essere celebrati i funerali.

Claudio Mandia, la salma dello studente morto a New York arriva in Italia: quando sono i funerali

La camera ardente dovrebbe essere allestita in serata nella chiesa di Santa Maria della Speranza nella quale sabato, alle 9.30, si terrà la funzione per dare l’ultimo addio al 17enne.

Claudio Mandia, secondo le ipotesi più accreditate e sostenute anche dalla famiglia, si sarebbe suicidato nella notte tra giovedì 17 e venerdì 18 febbraio, qualche ora prima dell’arrivo dei genitori dall’Italia per festeggiare insieme a lui il 18esimo compleanno.

Claudio Mandia, la salma dello studente morto a New York arriva in Italia: le indagini

Gli investigatori statunitensi stanno proseguendo le indagini sul caso del ragazzo ritrovato impiccato nel college dell’EF Academy che stava frequentando. “Stiamo ancora raccogliendo prove. La scuola sta collaborando” secondo quanto dichiarato dal capo della polizia di Mount Pleasant, Paul Oliva, che ha rivelato che il ritrovamento del corpo senza vita del 17enne non è stato “nella sua normale camera del dormitorio dove trascorreva la maggior parte del suo tempo a scuola”.

La polizia ha ascoltato i coetanei che alloggiano nel college per ricostruire le ultime ore di vita dello studente. Si attendono anche gli esiti dell’autopsia per chiarire le cause del decesso che, secondo uno zio del ragazzo, sarebbe invece riconducibile a un malore inatteso, come riportato dal Corriere della Sera.

Sulla morte del 17enne la famiglia ha accusato l’EF Academy di aver provocato il gesto estremo a causa delle “misure primitive” inflitte al giovane, che sarebbe stato costretto a un isolamento di tre giorni per aver copiato un compito importante, necessario al diploma finale e quindi all’accesso all’Università.

Claudio Mandia, la salma dello studente morto a New York arriva in Italia: lo sfogo dei colleghi

Sul college si è abbattuta la bufera dei colleghi di Claudio che si sono sfogati nella pagina, tradotta dall’inglese, “La vita di EF Academy fa schifo amico” contro l’Ef Academy, ritenendola responsabile per la morte dello studente italiano.

“Non ci sono parole per descrivere i nostri sentimenti in questo momento – si legge sulla pagina . Era una luce in questa scuola. Sempre presente per tutti. I nostri pensieri vanno alla famiglia. Continuano a dirci che non avremmo potuto fare nulla, ma non è vero. Poteva essere salvato. Con un po’ più di considerazione, se solo non fosse stato trattato così, forse sarebbe ancora qui.

auto-polizia-new-york Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,