,,

Circo con gli animali addio: approvata la mozione

Il Consiglio Regionale della Campania ha approvato all’unanimità la mozione che vieta negli spettacolo circensi l’impiego di animali

La regione Campania ha definitivamente messo al bando gli animali dagli spettacoli circensi. In base alla normativa entrata in vigore, entro due anni non ci saranno più numeri che coinvolgano elefanti, tigri, cavalli, leoni, pappagalli e così via. La decisione è diventata operativa sul territorio campano grazie all’approvazione della mozione da parte del Consiglio Regionale.

Presentata dal consigliere dei Verdi Francesco Emilio Borrelli a inizio anno, la proposta è stata accolta all’unanimità incassando anche il plauso delle associazioni animaliste. “Grande giornata per chi ama gli animali”, commenta il verdiano sulla sua pagina Facebook, che spiega: “La Giunta regionale infatti è stata impegnata ad attivarsi presso il governo nazionale per arrivare a una rapida approvazione dei decreti attuativi previsti dall’articolo 2 della Legge 175/2018.

“Grande giornata per chi ama gli animali. Il Consiglio Regionale della Campania oggi ha approvato all’unanimità la…

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Lunedì 7 ottobre 2019

La normativa punta alla revisione delle disposizioni nei settori delle attività circensi e degli spettacoli viaggianti finalizzata al superamento dell’utilizzo degli animali nel loro svolgimento. Dunque l’obiettivo è niente animali negli spettacoli entro due anni”. E ancora: “La vita degli animali nel circo è incompatibile con le loro caratteristiche etologiche. La detenzione, l’addestramento e l’esibizione in spettacoli circensi comporta il più delle volte sofferenze e maltrattamenti degli animali.”

A questo punto, nell’arco dei prossimi due anni, gli animali detenuti dai circhi dovranno essere ricollocati in strutture idonee al loro mantenimento. La Campania si aggiunge, così, alla lunga lista di Paesi in cui il ricorso agli animali negli spettacolo è completamente (Grecia, Malta, Cipro) o parzialmente (Belgio, Norvegia, Paesi Bassi) vietato. E chissà che questa decisione regionale non diventi presto un modello per l’Italia intera.

VIRGILIO NOTIZIE | 09-10-2019 10:09

circo Fonte foto: 123RF- repertorio
,,,,,,,