,,

Ciao Darwin, concorrente paralizzato dopo incidente: processo al via per 4 indagati. Le accuse

Fissata la data di inizio del processo che vede quattro persone indagate per l'incidente a Ciao Darwin che ha causato la paralisi per un concorrente

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Nuovi sviluppi nel caso del concorrente di ‘Ciao Darwin‘ rimasto paralizzato dopo un incidente nel corso di una puntata della trasmissione Mediaset: il 20 aprile 2022 prenderà il via il processo che vede quattro persone indagate per quanto accaduto durante lo show.

Concorrente di Ciao Darwin paralizzato dopo incidente: cosa è successo

I fatti risalgono al 17 aprile del 2019: quel giorno il 54enne Gabriele Marchetti, concorrente di ‘Ciao Darwin’, è finito nel reparto di terapia intensiva del Policlinico Umberto I. Nonostante l’intervento dei medici, l’uomo è rimasto completamente paralizzato, in seguito alla caduta durante il percorso “Genodrome” di ‘Ciao Darwin’ (quello in cui i concorrenti devono superare una lunga fila di rulli senza cadere nella piscina sottostante). Come riferisce ‘La Repubblica’, secondo il sostituto procuratore Alessia Miele la tragedia poteva essere evitata.

Concorrente di Ciao Darwin paralizzato: processo per 4. Chi sono

Il processo, si legge su ‘La Repubblica’, vede protagonisti due rappresentanti della società Rti (che produce la trasmissione ‘Ciao Darwin’ in onda su Canale 5), il dirigente dell’azienda che fornisce l’attrezzatura per il gioco e la titolare della società a cui spettava selezionare i concorrenti dello show.

L’inizio del processo sul caso del concorrente rimasto paralizzato per un incidente a ‘Ciao Darwin’ è attualmente fissato per il 20 aprile del 2022.

Concorrente di Ciao Darwin paralizzato: le accuse

I reati contestati, a vario titolo, alle quattro persone indagate sono lesioni colpose gravissime e violazione di una serie di norme sul lavoro.

A seconda delle posizioni, i 4 indagati sono accusati di non aver adottato le “misure necessarie di prevenzione e protezione dei concorrenti” e di non aver valutato l’idoneità della vittima al gioco. Inoltre, il Genodrome sarebbe stato progettato senza tener conto delle conseguenze che sarebbero potute sorgere a causa di una caduta di un concorrente. Nello specifico, i rulli sarebbero troppo alti rispetto alla profondità della piscina.

Ciao DarwinFonte foto: ANSA
Una scena dello show ‘Ciao Darwin’.

Incidente a Ciao Darwin: le parole di Bonolis

Paolo Bonolis, conduttore di ‘Ciao Darwin’, ha commentato l’incidente occorso al concorrente durante una puntata dello show nel maggio del 2019: “Siamo molto dispiaciuti dell’accaduto e siamo molto vicini a lui e alla famiglia. Lo siamo stati fin dal primo istante. Abbiamo posto in essere tutte le misure necessarie, tutto quello che era necessario al suo immediato soccorso. Abbiamo costantemente monitorato lo sviluppo della vicenda”.

Bonolis Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,