,,

"Ci sono tante razze", lo scivolone del telecronista Rai prima di Belgio-Canada: Alberto Rimedio si scusa

Il telecronista di Rai 1 Alberto Rimedio nella bufera per lo scivolone in diretta: "Ci sono tante razze", poi si scusa con il pubblico

Pubblicato il:

“Ci sono tante razze per gli arbitri”, questa la frase che il telecronista Rai Alberto Rimedio si è lasciato scappare prima della gara tra Belgio e Canada per il gruppo F dei Mondiali di calcio in Qatar. Rimedio si è subito scusato dopo quell’espressione che non è certamente sfuggita ai telespettatori che hanno subito protestato sui social.

Lo scivolone del telecronista Rai

Poco prima del fischio di inizio della gara tra Belgio e Canada, match valido per il gruppo F dei Mondiali di calcio in Qatar, il telecronista di Rai 1 Alberto Rimedio stava commentando la squadra arbitrale guidata dallo zambiano Janny Sikazwe seguito dagli assistenti Dos Santos (Angola), Maringule (Mozambico) e Yamashita (Giappone).

Dopo aver introdotto i nomi dei giocatori, Rimedio ha elencato i nomi dei componenti la squadra arbitrale e ha commentato: “Ci sono davvero tante razze per gli arbitri che sono impegnati in questa partita”.

Alberto RimedioFonte foto: ANSA
Alberto Rimedio ha fatto uno scivolone in diretta parlando di “razze”, per poi scusarsi

L’indignazione sui social

“Indescrivibile ignoranza e puntualmente fuori luogo”, scrive qualcuno su Twitter.

Qualcun altro ha già creato il fotoritocco con una foto di Alberto Rimedio in bianco e nero e i baffi à la Adolf Hitler. “Caro Rimedio, esiste una sola razza: quella umana”, specificano in molti.

“Alberto Rimedio è quanto di peggio possa offrire la Rai”, commenta un utente. Dall’altra parte, tuttavia, c’è chi prende le difese del telecronista e riconosce lo scivolone.

Soprattutto, dopo il 1° tempo, il telecronista si è scusato in diretta televisiva.

Alberto Rimedio chiede scusa

Dopo la fine del 1° tempo Alberto Rimedio ha rivolto alla diretta televisiva le sue pubbliche scuse con queste parole:

“Si sta alzando un polverone sui social, voglio chiarire le mie parole che sono lontanissime dal mio pensiero. Volevo dire nazionalità e non razze. Voglio scusarmi perché ho usato un termine improprio, un errore nella concitazione della diretta”.

alberto-rimedio-cronista-rai Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,