,,

Chieti, donna assassinata con un'arma da fuoco: il marito si è costituito sotto shock

La tragedia si è consumata in una casa di Miglianico, l'omicida sarebbe il marito

Pubblicato il:

A Miglianico, comune di Chieti di poco meno di 5 mila abitanti, una donna di 41 anni è stata assassinata nella sua abitazione. L’omicidio è stato perpetrato con un’arma da fuoco.

Il cadavere trovato dai carabinieri

Il corpo della vittima è stato trovato in uno stanzino della casa dai carabinieri arrivati sul posto. Gli agenti dell’Arma sono giunti sul luogo del delitto insieme al sostituto procuratore di Chieti, Lucia Campo.

L’omicida sarebbe il marito

Secondo le prime ricostruzioni, come riferisce il quotidiano La Repubblica, a sparare alla donna sarebbe stato il marito, un uomo di 39 anni di Matera e con alle spalle qualche precedente per reati contro il patrimonio.

Femminicidio a Chieti.Fonte foto: ANSA

Sempre secondo le prime informazioni trapelate circa la tragedia, l’omicida, sotto shock, dopo aver ucciso la moglie si sarebbe costituito ai carabinieri e al momento si troverebbe in stato di fermo in caserma.

La donna lascia 2 figli

Per l’arma sono in corso accertamenti, ma a quanto risulta sarebbe stata detenuta dal 39enne illegalmente. La donna era impiegata in un istituto di credito e lascia 2 figli.

carabinieri-genova Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,