,,

Chiama i carabinieri per denunciare ladri in casa, ma era solo un'allucinazione causata dalla droga

Una pattuglia dei carabinieri è intervenuta in un'abitazione di Giussano dopo una serie di telefonate poco chiare: un 34enne si era immaginato i ladri in casa

Pubblicato il:

Ha chiamato più volte i carabinieri per denunciare la presenza di alcuni ladri in casa e chiedere aiuto, ma si è rivelato essere un falso allarme: ciò che vedeva era solo frutto delle allucinazioni causate dagli stupefacenti. Protagonista della singolare storia un uomo di 34 anni residente a Giussano, in provincia di Monza Brianza, che è successivamente stato segnalato alle autorità e denunciato.

Le chiamate al 112

Tutto è iniziato poco dopo la mezzanotte. Il 34enne si è rivolto al numero di emergenza unico 112 spaventato da presunti malviventi entrati nella sua abitazione. Dopo alcune frasi sconnesse, ha però improvvisamente messo giù la cornetta, prima di fornire i dettagli necessari per poter essere localizzato.

Successivamente, in forte stato di confusione e agitazione, ha riprovato insistentemente a mettersi in contatto con i carabinieri, effettuando un totale di dieci chiamate ma continuando a fornire solo informazioni parziali.

L’intervento dei carabinieri

L’operatore della centrale sarebbe alla fine riuscito a capire da dove provenissero le chiamate grazie alla geolocalizzazione. Così ha inviato sul posto una pattuglia per assicurare che non ci fossero problemi e fosse tutto in ordine.

All’arrivo nell’abitazione i carabinieri hanno tuttavia trovato soltanto il 34enne in compagnia dei suoi anziani genitori. Di ladri o rapinatori nessuna traccia.

La scoperta del falso allarme

Dopo gli accertamenti del caso, è emerso che l’autore delle numerose chiamate in realtà si era immaginato tutto. E anche davanti agli agenti avrebbe continuato ad avvertire una presenza persecutoria di criminali nascosti tra le quattro mura di casa.

Tranquillizzato e rassicurato, ha poi confessato di aver assunto degli stupefacenti poco prima di effettuare le telefonate al 112. In casa è stata dunque stata trovata una dose di hashish per uso personale.

A seguito di quanto accaduto, il 34enne brianzolo è stato segnalato all’autorità amministrativa in quanto assuntore di droga e denunciato per procurato allarme.

TAG:

chiama-carabinieri-ladri-casa-allucinazioni Fonte foto: iStock
,,,,,,,,