,,

Chi sarà il prossimo presidente della Repubblica? Ecco i nomi dei favoriti per la corsa al Quirinale

Manca sempre meno all'elezione del nuovo presidente della Repubblica: chi sono i candidati al Quirinale favoriti per il dopo Mattarella

Nei primi mesi del 2022 il Parlamento eleggerà il nuovo presidente della Repubblica. Sergio Mattarella, eletto il 31 gennaio 2015, vedrà il suo settennato scadere il 3 febbraio 2022. Ha annunciato di non volersi ricandidare, escludendo un secondo mandato come accaduto con Giorgio Napolitano. Nonostante questo, c’è comunque chi ritiene ancora possibile un bis, magari a tempo, per garantire una fine legislatura che metta in sicurezza le risorse ottenute grazie al Recovery plan e le riforme urgenti per il Paese. Anche se i favoriti sono altri: ecco chi.

Chi sarà il presidente della Repubblica dopo Mattarella: il favorito è Draghi?

Il primo nome che viene in mente è sicuramente quello di Mario Draghi. L’attuale premier ha sempre evitato di parlare di una sua candidatura, ritenendolo irrispettoso nei confronti dell’attuale presidente della Repubblica. Non ha confermato o smentito. Il problema è il vuoto che lascerebbe spostandosi da Chigi al Quirinale, ma il leghista Giancarlo Giorgetti ha ipotizzato che “Draghi al Colle potrebbe comunque guidare il convoglio anche dal Quirinale”.

Salvini non si è sbilanciato, mentre Berlusconi e Conte hanno sottolineato l’importanza di far arrivare il governo Draghi fino a fine legislatura, ossia fino al 2023: quindi dopo l’elezione del presidente. Ma la soluzione B è che Draghi salga comunque al Colle, venendo sostituito da Daniele Franco, attuale ministro dell’Economia e garante del Pnrr, nel ruolo di premier.

Non solo Draghi: chi sono i nomi in lista

Dietro Draghi (che ha 74 anni) c’è un gruppo di possibili candidati. Si tratta di:

  • Silvio Berlusconi: al momento è il candidato del centrodestra, ma numeri alla mano rischia di essere bruciato molto presto. Lui stesso avrebbe dichiarato di non voler competere a tutti i costi. Ha 85 anni;
  • Romano Prodi: l’ex premier ha dichiarato di non essere della partita per sopraggiunti limiti di età, ma sarebbe gradito al centrosinistra. Ha 82 anni;
  • Gianni Letta: sottosegretario alla Presidenza dei governi Berlusconi, è lo zio di Enrico, segretario del Partito democratico (che invece è stato sottosegretario nel governo Prodi). Ha 86 anni;
  • Giuliano Amato: politico, giurista e accademico, è stato premier dal 1992 al 1993 e dal 2000 al 2001. Ha 83 anni;
  • Pierferdinando Casini: più giovane di Letta e Amato, attualmente è l’unico in Parlamento. Non si è mai legato a una sua coalizione, anche per questo potrebbe raccogliere più voti. Compirà 66 anni a dicembre;
  • Marta Cartabia: attuale ministro della Giustizia e presidente emerito della Corte costituzionale, sarebbe una figura istituzionale e di garanzia, ma ha poca esperienza politica. Dalla sua, il fatto di poter essere la prima donna a sedere al Colle. Ha 58 anni.

SONDAGGIO: CLICCA QUI E VOTA IL TUO PREFERITO

VirgilioNotizie | 24-11-2021 10:13

presidente-repubblica Fonte foto: IPA
,,,,,,,