,,

Chi è Alberto Zangrillo, medico secondo cui "virus non c'è più"

Genovese, istituzione del San Raffaele e medico personale di Berlusconi: l'identikit di Zangrillo

“Clinicamente il nuovo coronavirus non esiste più”: con questa frase il medico Alberto Zangrillo ha innescato reazioni diverse nel mondo della scienza. Dopo le sue parole sono in molti a chiedersi chi è il medico che ha pronunciato la frase arrivata anche oltreoceano scatenando la risposta ufficiale dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Nato a Genova il 13 aprile 1958, settantadue anni, Zangrillo è molto legato da oltre 30 anni a Silvio Berlusconi, di cui è il medico personale.

Zangrillo si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università degli Studi di Milano nel 1983, con una specializzazione successiva in Anestesia e rianimazione.

Da quel momento, ha iniziato a girare tutto il mondo e a oggi è autore di oltre 500 pubblicazioni. Lavora come primario dell’Unità Operativa di Anestesia e Rianimazione Generale e Cardio-Toraco-Vascolare ed è uno dei cardini del San Raffaele.

Proprio al San Raffaele è iniziata la sua scalata nella medicina: grazie a importanti traguardi raggiunti nel suo settore, infatti, Zangrillo ha conquistato una grande visibilità nella comunità scientifica.

La visibilità di Zangrillo è aumentata anche grazie al suo stretto legame con Silvio Berlusconi. Nei momenti più importanti, il medico è sempre stato al fianco del Cavaliere: dal 13 dicembre 2009, quando fu ferito dalla statuetta scagliata da Massimo Tartaglia; fino al 14 giugno 2016, quando il leader di Forza Italia è stato sottoposto a un intervento cardiaco.

A differenza di altri personaggi legati a Berlusconi, Zangrillo finora è sempre rimasto fedele al camice bianco ed è rimasto fuori dal mondo della politica.

VIRGILIO NOTIZIE | 02-06-2020 09:14

Coronavirus, gli esperti più credibili: i risultati del sondaggio Fonte foto: Ansa
Coronavirus, gli esperti più credibili: i risultati del sondaggio
,,,,,,,