,,

Chanel blocca le vendite in Russia, le influencer distruggono le borse su Instagram: "Russofobici"

Le influencer russe stanno pubblicando dei video in cui distruggono le borse di Chanel: perché protestano contro il brand di lusso

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Protesta social. Le influencer russe hanno deciso di manifestare a loro modo contro Chanel, brand francese, istituzione nel settore del lusso. Il motivo? L’azienda ha deciso di non vendere più i suoi prodotti in Russia. Le star di Instagram, quindi, hanno accusato Chanel di “russofobia”, minacciato un boicottaggio del marchio e poi sono passate all’azione, distruggendo le borse della nota marca e pubblicando foto e video della protesta.

Le accuse delle influencer russe a Chanel: cosa succede

Secondo quanto ricostruito dalla Bbc, le autorità russe e alcuni clienti hanno accusato Chanel di “russofobia” e minacciato un boicottaggio del marchio.

L’emittente britannica riporta le dichiarazioni di alcuni russi, che sostengono di essere stati allontanati dai negozi Chanel in tutto il mondo.

L’influencer Anna Kalashnikova, per esempio, ha rivelato un episodio di “russofobia” sul suo account Instagram.

Ha dichiarato che le è stato impedito di acquistare prodotti Chanel a Dubai.

influencer chanel borseFonte foto: Instagram Victoria Bonya
La modella Victoria Bonya mostra un video in cui distrugge una borsa di Chanel

La replica di Chanel: perché non vende più borse in Russia

Chanel ha replicato dicendo che la decisione è in linea con il rispetto delle sanzioni imposte dall’Unione europea, che vietano la vendita in Russia di beni di lusso di prezzo superiore ai 300 euro.

Il comunicato di Chanel non è però bastato a calmare le acque e, a sostegno della Russia e nel tentativo di mostrare il loro patriottismo, alcune influencer hanno iniziato a distruggere le borse del brand di lusso, condividendo le foto e i video sui social, in particolare Instagram.

Lo ha riferito l’agenzia ucraina Unian, che ha sottolineato come l’attrice Maryna Yermoshkina sia stata la prima a compiere questo gesto di protesta, affermando che Chanel “umilia e discrimina le persone in base alla nazionalità. Nessuna borsa vale l’amore per la Patria“.

L’iniziativa è stata seguita anche dalla nota Dj Katya Guseva e dalla conduttrice televisiva russa Victoria Bonya.

Quanto vale una borsa Chanel

Trattandosi di un brand di lusso, è normale che i prodotti Chanel, superino la quota fissata dall’Unione europea, ossia 300 euro, e quindi non possano essere venduti in Russia.

I prezzi delle borse presenti sul sito, infatti, oscillano dai 4.200 euro a 5.300 euro.

Non perderti gli ultimi aggiornamenti e segui Virgilio Notizie su Twitter!

influencer-russe-instagram-chanel-borse Fonte foto: Instagram
,,,,,,,,