,,

Cent'anni di Pier Paolo Pasolini: i film e i libri più famosi di uno degli intellettuali più amati d'Italia

Regista, scrittore, poeta, critico, sceneggiatore. Pasolini è stato uno degli intellettuali più amati, anticonformisti e scomodi del suo tempo

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Cent’anni fa, il 5 marzo 2022, a Bologna nasceva Pier Paolo Pasolini. Regista, scrittore, poeta, critico, sceneggiatore. Pasolini è stato uno degli intellettuali più amati, anticonformisti e scomodi del suo tempo. Sono centinaia le iniziative organizzate in tutta Italia per ricordarlo e celebrarlo. Noi vi proponiamo un elenco dei suoi film e dei suoi libri più famosi da rivedere e rileggere per ricordare Paolini.

I libri più importanti di Pasolini: Ragazzi di vita

Pubblicato per la prima volta nel 1955 dalla casa editrice Garzanti, Ragazzi di vita è un romanzo ambientato in alcune borgate di Roma, del secondo dopoguerra. Racconta le vicende di alcuni adolescenti che vivono alla giornata, tra furti ed espedienti. Sono storie del sottoproletariato urbano che raccontano una città allo sbando negli anni che seguono alla guerra.

I libri più importanti di Pasolini: Una vita violenta

Pubblicato nel maggio del 1959, sempre da Garzanti, anche Una vita violenta è ambientato nelle borgate romane, in questo caso a Pietralata. Il protagonista è un ragazzo, Tommaso Puzzilli, che vive di espedienti, ruba e si prostituisce e infine viene arrestato per aver aggredito un altro ragazzo.

Uscito di prigione il riscatto si materializza nell’assegnazione di una vera casa, una casa popolare, ai genitori. È a questo punto che Tommaso si ammala di tubercolosi. La degenza in ospedale gli permetterà di maturare una coscienza politica, di elaborare progetti per il futuro. Non riuscirà però a salvarsi dalla tubercolosi.

I libri più importanti di Pasolini: Petrolio

Pasolini ha iniziato a scrivere Petrolio nel 1972 e ci ha lavorato fino alla morte, avvenuta il 2 novembre del 1975. Rimasto incompiuto, il romanzo è stato pubblicato postumo da Einaudi nel 1992. L’opera è formata da 522 pagine. Si tratta di appunti numerati, frammenti, titoli.

Questa volta il protagonista del romanzo è un ingegnere della borghesia torinese che lavora all’Eni. Un uomo dalla doppia personalità, simbolo di contraddittorietà.

Cent'anni di Pier Paolo Pasolini: i film e i libri più famosi di uno degli intellettuali più amati d'ItaliaFonte foto: Ansa
Pier Paolo Pasolini insieme ad Anna Magnani che sta provando gli abiti di scena per il film Mamma Roma.

I film più importanti di Pasolini: Accattone

L’opera, uscita nel 1961, segna l’esordio alla regia di Pier Paolo Pasolini. Come alcuni dei suoi libri, anche ‘Accattone‘ è ambientato nelle borgate romane dove povertà e fame rendono la vita delle persone senza speranza.

‘Accattone’ è il soprannome di Vittorio Cataldi, un uomo che vive di espedienti e che si fa mantenere da una prostituta. La strada della redenzione, rappresentata da un lavoro onesto, dura poco. ‘Accattone’ morirà di incidente stradale. Famosa la frase finale del film, pronunciata dal protagonista in punto di morte: “Mo sto bene”.

I film più importanti di Pier Paolo Pasolini: Mamma Roma

Mamma Roma è il secondo film scritto e diretto da Pier Paolo Pasolini. È interpretato dall’attrice Anna Magnani. La prima proiezione è avvenuta nell’agosto del 1962 alla XXIII Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia. Anche Mamma Roma si svolge nella periferia romana.

Il film racconta la storia di una prostituta che tenta di cambiare vita liberandosi dal suo protettore cercando di costruire un futuro diverso per il figlio, che non conosce la sua vera storia. Tra varie vicende, il figlio però si lega a una compagnia di borgata e inizia a rubare. Arrestato, morirà in ospedale in condizioni di contenzione gettando la madre nella disperazione.

pasolini Fonte foto: Ansa

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,