,,

Celentano chiama in causa Conte: "Fermi questa losca trattativa"

Il molleggiato ha lanciato da Giletti a Non è l'Arena il suo messaggio al premier sul caso Regeni e ha attaccato Confindustria

Era già successo quest’anno. Per l’ultima puntata di Non è L’Arena, Adriano Celentano non ha voluto far mancare il suo apporto all’amico Massimo Giletti e lo ha fatto con un paio di interventi, a modo suo, da remoto, nello spazio a lui dedicato sotto il nome di “L’inesistente”. E tra i messaggi lanciati dal “molleggiato” ce n’è stato uno diretto al presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Le parole di Adriano Celentano, dal caso Regeni…. Il discorso di Adriano è abbastanza complesso e prende l’argomento dalla distanza, dal concetto di mafia. “La mafia non è solo quella che spara a tradimento – dice Celentano nella sua lettera – Se è vero che il dossier arrivato all’Italia dal Cairo sul caso Regeni è stato giudicato da Paolo Gentiloni carente ed incompleto tanto da richiamare le autorità egiziane, non si capisce perchè a un paese così incompleto bisogna vendere 26 navi e armi che uccidono.

…al messaggio per Conte: “Fermi la trattativa losca per la vendita di armi all’Egitto. Ma già immagino le le motivazioni assurde di Confindustria e delle imprese italiane: ‘se non vendiamo queste armi dovremmo licenziare’. E’ proprio questo il nuovo inizio che l’Italia deve intraprendere. Meglio soffrire un po’ la fame, ma poter guardare in faccia le persone: noi italiani abbiamo questa forza”.

VirgilioNotizie | 15-06-2020 10:31

conte-celentano Fonte foto: Ansa
,,,,,,,