,,

Catania, muore bimbo dimenticato in auto. Indagato il padre

Il papà lo ha dimenticato in auto invece di lasciarlo all'asilo prima di andare al lavoro. L'uomo è indagato per omicidio colposo

Tragedia a Catania: un bambino di due anni è morto dopo essere rimasto per ore all’interno dell’auto del padre, sotto il sole. È successo questa mattina nel centro della città, nel parcheggio dell’università. Secondo quanto riporta l’Ansa, il bimbo sarebbe stato lasciato in macchina dal padre, un ingegnere 43enne che lavora nell’ateneo catanese. Inutili i soccorsi e il trasporto d’urgenza in ospedale.

Secondo quanto ricostruito dalla polizia, l’uomo attorno alle 8 doveva portare il figlioletto all’asilo prima di andare al lavoro. Ma l’ha dimenticato, lasciandolo nel seggiolino all’interno dell’auto, con una temperatura di circa 30 gradi. Si è accorto del terribile errore solo alle 13, quando lo ha chiamato la compagna dopo essere andata all’asilo per prelevare il bambino. L’uomo è subito sceso in strada, trovando il bimbo privo di sensi. Si è messo alla guida dell’auto correndo verso il Policlinico, dove lavora la mamma del piccolo. I medici però non hanno potuto far altro che constatare il decesso del bimbo.

Secondo quanto riporta l’Ansa il 43enne è indagato dalla Procura di Catania per omicidio colposo. Uno degli inquirenti ha riferito: “È un uomo disperato, distrutto, che piange continuamente e non riesce a spiegare l’accaduto”.

Un fatto analogo era successo lo scorso giugno, sempre a Catania, quando un bimbo di 4 anni era rimasto chiuso in un’auto. In quel caso, però, un poliziotto è riuscito a liberarlo e salvargli la vita rompendo il finestrino del veicolo.

VIRGILIO NOTIZIE | 19-09-2019 18:02

ambulanza-foto-archivio-3 Fonte foto: Ansa
,,,,,,,