,,

Cassiera con sclerosi multipla licenziata: decisione dell'azienda

La donna aveva superato i 6 mesi di congedo per malattia

È stato revocato il licenziamento della cassiera di 45 anni, affetta da sclerosi multipla che aveva superato i 6 mesi di congedo per malattia. La notizia arriva dall’azienda stessa in cui lavora la donna che ha spiegato: “Il licenziamento era partito automaticamente, essendo scaduti i termini di legge per la malattia e non essendo pervenuta una richiesta di aspettativa da parte della signora”.

La catena di supermercati, come riporta l’Agi, si è poi scusata con la dipendente: “Abbiamo sbagliato a non approfondire la sua situazione come meritava. Ce ne scusiamo”. Intanto Massimiliano Fabozzi, di Filcams Cgil, ha fatto sapere che l’amministratore dell’azienda ha contattato direttamente il sindacato per comunicargli la notizia: “Attendiamo l’incontro di ufficializzazione e fino ad allora continueremo la nostra mobilitazione”.

Sul caso della cassiera, assunta come categoria protetta e con un figlio, la Filcams Cgil aveva annunciato anche uno sciopero dopo che la donna, affetta da una grave malattia e con la necessità di effettuare “terapie salvavita”, si era vista recapitare la lettera di licenziamento.

VirgilioNotizie | 07-07-2019 09:42

Cassiera Fonte foto: 123 Flickr
,,,,,,,