,,

Caso Bibbiano, spuntano le intercettazioni: l'attacco di Salvini

"C'ha figli, cioè non si sa mai...", avrebbe detto una delle neuropsichiatre parlando di un maresciallo venuto a chiederle i documenti

Spunta una intercettazione che getta nuove ombre sull’inchiesta della onlus Hansel e Gretel,  il centro studi di Moncalieri guidato da Claudio Foti, indagato per i presunti affidi illeciti di minori. Nell’audio, diffuso dal Tg3 Emilia-Romagna, si sentono due neuropsichiatre scambiarsi un commento riferito al maresciallo dei carabinieri che aveva chiesto loro i documenti sugli affidi di Bibbiano.

“…E comunque potevi anche dirgli guardi che lei è sposato, c’ha figli, cioè non si sa mai…”. Una delle due poi si lascia scappare una risata.

Una risata che suona sarcastica, riporta la Repubblica, forse velata di minaccia. Di fatto le due donne sono entrambe indagate, una è ancora libera mentre l’altra è stata sospesa per sei mesi dalla professione. In entrambi i casi comunque, il reato di minacce a pubblico ufficiale al momento non è stato loro contestato.

Il commento di Salvini sulle intercettazioni

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini, che in precedenza aveva già visitato la città di Bibbiano per esprimere solidarietà con le vittime coinvolte nel processo Angeli e Demoni, ha condannato duramente il contenuto dell’intercettazione in un post su Facebook.

“Anche il maresciallo ha figli… Pazzesco, ascoltate questo audio: due dottoresse del sistema Bibbiano ridacchiano tra loro minacciando i Carabinieri impegnati nelle indagini sugli affidi… Che vergogna, che schifo! Spero che non ci si fermi di fronte a NULLA: i delinquenti colpevoli di queste mostruosità devono pagare TUTTO!”

VIRGILIO NOTIZIE | 17-08-2019 14:52

salvini-bibbiano Fonte foto: ANSA
,,,,,,,