,,

Casalesi, sequestro multimilionario e 35 misure cautelari: così è stato colpito il clan

Casalesi: nel mirino della Procura di Napoli anche gli appalti per i servizi della rete ferroviaria e la pavimentazione stradale

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

La Procura di Napoli, con un’indagine coordinata dai pm Ardituro e Arlomede, ha messo nel mirino gli interessi della fazione del clan dei Casalesi capeggiata dal boss Francesco Schiavone in settori economici di grande rilievo, come gli appalti per i servizi della rete ferroviaria e la pavimentazione stradale.

Il lavoro degli inquirenti ha portato all’esecuzione da parte dei carabinieri di Caserta, della DIA di Napoli e del NIC del DAP, di 35 misure cautelari e di un sequestro di beni per 50 milioni di euro.

Napoli, Casalesi colpiti da 35 misure cautelari: i reati contestati

I reati contestati, a vario titolo, agli indagati, sono estorsione, intestazione fittizia di beni, turbativa d’asta, corruzione, riciclaggio aggravati in quanto commessi agevolando un’organizzazione mafiosa.

Duro colpo al clan dei Casalesi.Fonte foto: ANSA

Tra i destinatari delle 35 misure cautelari (17 in carcere, 17 ai domiciliari e un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria), spiccano anche un legale e il responsabile di un’agenzia bancaria. Ad entrambi gli inquirenti contestano il fatto di rivelato l’esistenza dell’attività investigativa a una delle persone su cui si stava indagando.

Napoli, duro colpo al clan dei Casalesi: “Complessi meccanismi di riciclaggio e di illecita interposizione negoziale”

Le indagini patrimoniali della DIA, ha scritto in un comunicato il procuratore di Napoli Giovanni Melillo, hanno permesso di portare a galla i “complessi meccanismi di riciclaggio e di illecita interposizione negoziale, come tali considerazioni al fine del sequestro preventivo di preventivo sociali e immobili”.

Le misure cautelari – partorite sulla base di due differenti procedimenti – sono state emesse dal Gip di Napoli, su richiesta della DDA e notifica a Napoli, Caserta, Roma, Bari e Lecco.

carabinieri-casalesi Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,