,,

Carola Rackete, Matteo Salvini indagato per diffamazione

L'ex ministro degli Interni è indagato per gli insulti alla comandante della Sea Watch

 Matteo Salvini è indagato per diffamazione, come riporta Ansa, dopo la denuncia presentata a luglio da Carola Rackete. Nelle scorse settimane, infatti, la procura di Roma ha proceduto all’iscrizione e ha inviato gli atti a Milano, dove l’ex ministro degli Interni ha la residenza.

Il leghista ha commentato così su Twitter: “Denunciato da una comunista tedesca, traghettatrice di immigrati, che ha speronato una motovedetta della Finanza: per me è una medaglia! Io non mollo, mai”.

Nella denuncia della comandante della Sea Watch si chiedeva il sequestro degli account social di Matteo Salvini ed erano riportati alcuni post del leghista. Inoltre, erano riportati anche i commenti di alcuni utenti sulle polemiche in seguito allo sbarco dei migranti avvenuto a giugno a Lampedusa.

Il legale di Rackete, Alessandro Gamberini, aveva dichiarato: “Non è facile raccogliere tutti gli insulti che Salvini ha fatto in queste settimane e anche le forme di istigazioni a delinquere nei confronti di Carola, cosa che è ancora più grave se fatta da un ministro dell’Interno. Una querela per diffamazione è il modo per dare un segnale. Quando le persone vengono toccate nel portafoglio capiscono che non possono insultare gratuitamente”.

Tra gli insulti che avevano fatto scattare la denuncia, l’ex ministro aveva definito Carola Rackete una “sbruffoncella, fuorilegge, complice dei trafficanti, potenziale assassina, delinquente, criminale, pirata, una che ha provato a uccidere dei finanzieri e ad ammazzare cinque militari italiani, che ha attentato alla vita di militari in servizio, che ha deliberatamente rischiato di uccidere cinque ragazzi e che occupa il suo tempo a infrangere le leggi italiane e fa politica sulla pelle dei disgraziati”.

VIRGILIO NOTIZIE | 05-09-2019 13:05

Taormina, esponente Lega danneggia murales di Carola Rackete Fonte foto: Ansa
Taormina, esponente Lega danneggia murales di Carola Rackete
,,,,,,,