,,

Carola Rackete interrogata da pm. 'Cosa penso di Salvini? Niente'

L'interrogatorio al tribunale di Agrigento è durato quattro ore

È durato quattro ore l’interrogatorio di Carola Rackete al tribunale di Agrigento, davanti al procuratore aggiunto Salvatore Vella. La capitana della nave Sea Watch 3, accompagnata dai suoi legali Leonardo Marino e Alessandro Gamberini, era arrivata poco prima delle 10 in Procura per essere ascoltata nell’ambito dell’inchiesta che la vede indagata per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e disobbedienza a nave da guerra.

“Sono stata molto contenta – ha detto Rackete uscendo dal tribunale – di avere avuto l’opportunità di spiegare tutti i dettagli del salvataggio del 12 giugno. Spero che la Commissione europea dopo l’elezione del nuovo Parlamento faccia il meglio possibile per evitare queste situazioni e che tutti i Paesi accettino le persone salvate dalle flotte di navi civili”.

Poi, ai giornalisti che le chiedevano cosa pensasse di Matteo Salvini, la comandante tedesca ha risposto “Niente“. L’avvocato Gamberini ha detto all’Adnkronos che “Carola non è più membro dell’equipaggio della Sea Watch; quindi, a questo punto farà altro. Nella sua vita non ha fatto solo la capitana ma tanto altro. Farà quel che crede”.

VirgilioNotizie | 18-07-2019 14:28

Carola Rackete interrogata: le immagini Fonte foto: Ansa
Carola Rackete interrogata: le immagini
,,,,,,,