,,

Caro spesa, batosta per alimenti, energia e prodotti per la casa: vivere costa di più. La previsione nera

Fare la spesa oggi costa molto di più rispetto a un anno fa: il report di Assoutenti fa il quadro di una situazione destinata a peggiorare

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Rincaro dopo rincaro, fare la spesa oggi diventa sempre più costoso. In un anno, da maggio 2021 a maggio 2022, sono moltissimi i prodotti il cui prezzo è aumentato sensibilmente. Assoutenti ha realizzato un report elencando tutti gli alimenti che hanno subito un rincaro, fino a evidenziare che una famiglia, solo per il cibo, è costretta a spendere mediamente 554 euro in più all’anno.

Il report di Assoutenti sul caro spesa: in un anno vivere costa 554 euro in più

Furio Truzzi, presidente di Assoutenti, ha dichiarato: “I prezzi dei prodotti alimentari registrano una impennata record, aumentando del +7,4% rispetto allo scorso anno e addirittura del +1,2% in un solo mese.

Questo significa che una famiglia, solo per mangiare, deve mettere in conto una maggiore spesa in media pari a +554 euro annui“, riporta l’Ansa.

Secondo Truzzi la situazione è destinata a peggiorare nei prossimi mesi, e ha suggerito al Governo di intervenire con misure a tutela delle famiglie e dell’economia.

L’urgenza è quella di porre un argine all’aumento di prezzo dei carburanti e e ricorrendo a tariffe amministrate per alimentari ed energia, al fine di permettere alle famiglie italiane di sostentarsi.

Rincaro alimenti, quanto sono aumentati i prezzi in un anno

Vediamo nel dettaglio quali sono i prodotti che sono divenuti più cari nel giro di un anno.

Tra gli alimenti abbiamo:

  • pane 9,6%, riso 9,9%, farina 18,7%, pasta 20,5%;
  • carni 6,7%, di cui pollame 13,8%, salumi in confezione 6,1%;
  • pesce fresco 8,6%, frutti di mare 11,4%, molluschi 10,9%, crostacei 10,6%;
  • latte fresco intero 6,1%, latte fresco parzialmente scremato 6,9%, latte conservato 8,5%, formaggi freschi 7,3%, burro 23,3%;
  • uova 12,3%;
  • olio di oliva 7,2%, olio di semi 70,2%;
  • frutta fresca 6,0%, di cui arance 9,0%,pere 22,9%, mele 5,3%;
  • verdura fresca 11,0%, di cui insalata 8,5%, pomodori 20,6%, radici, bulbi e funghi 8,6%, patate 6,2%, patatine fritte 10,4%;
  • zucchero 7,8%, caffè 5,0%;
  • gelati 11,0%;
  • salse e condimenti 6,8%;
  •  acque minerali 7,1%, succhi di frutta 7,9%, vini da tavola 2,8%, birra 3,0%.

Rincaro energia, elettrodomestici e mobili: quanto costano di più

Per quanto riguarda elettrodomestici, mobilio e consumi, ecco i dati di Assoutenti:

  • energia elettrica 73,5%, energia mercato tutelato 67,6%, energia mercato libero 74,7%;
  • gas di città e gas naturale mercato tutelato 62,3%, gasolio per riscaldamento 47,5%;
  • mobili per la casa 6,8%, frigoriferi, freezer 6,4%, condizionatori d’aria 8,1%;
  • macchine da caffè, bollitori 8,1% piccoli apparecchi elettrici 7,1%.

spesa Fonte foto: 123rf
,,,,,,,