,,

Carabiniere ucciso, i due americani restano in carcere

Il gip di Roma Chiara Gallo ha convalidato il fermo per concorso in omicidio e tentata estorsione, così come sollecitato dalla Procura.

Elder Finnegan Lee e Christian Gabriel Natale Hjort, i due cittadini americani accusati  per l’uccisione del vicebrigadiere dei carabinieri Mario Cerciello Rega, restano in carcere. Il gip di Roma Chiara Gallo, come riporta Ansa, ha convalidato il fermo così come sollecitato dalla Procura. I due sono accusati di concorso in omicidio e tentata estorsione.

“Siamo scioccati” ha affermato la famiglia di Finnegan Lee Elder in un comunicato pubblicato da Abc. “Esprimiamo le più profonde condoglianze alla famiglia del brigadiere Cerciello Rega. Non abbiamo informazioni indipendenti sull’accaduto, non siamo stati in grado di avere comunicazioni con nostro figlio. Chiediamo il rispetto della nostra privacy durante questo momento difficile. I nostri pensieri vanno a coloro che sono stati colpiti da questa tragedia”.

Intanto, dall’autopsia svolta sul corpo emerge che la morte del vicebrigadiere è stata causata da una forte emorragia in seguito alle otto coltellate inferte dall’americano. Il giovane, fra l’altro, fa uso di psicofarmaci. Nella stanza di albergo dove alloggiava insieme all’altro fermato gli inquirenti hanno rinvenuto un flacone di Xanax, un potente ansiolitico.

La camera ardente del vice brigadiere sarà oggi, dalle 16 alle 20.30 nella cappella di piazza Monte di Pietà, a pochi passi dalla caserma dei carabinieri di piazza Farnese dove da anni il militare prestava servizio. I funerali saranno celebrati lunedì 29 luglio alle 12 a Somma Vesuviana, nella chiesa di Santa Croce in via Santa Maria del Pozzo 114, la stessa dove un mese e mezzo fa il carabiniere si era sposato. “Spero marciscano in galera per sempre e chiedo alle autorità giudiziarie di essere quanto più intransigenti possibile con questi individui che hanno ucciso un giovane d’oro”, ha detto il sindaco di Somma Vesuviana Salvatore Di Sarno, mentre si infiamma la polemica per un post su Facebook contro il vicebrigadiere e per la foto dell’americano bendato diffusa su Whatsapp.

VIRGILIO NOTIZIE | 28-07-2019 08:18

Mario Rega Cerciello, il carabiniere ucciso a Roma Fonte foto: Ansa
Mario Rega Cerciello, il carabiniere ucciso a Roma
,,,,,,,