,,

Cani in chiesa e al ristorante, proposta di legge fa discutere

Le deputate del Pd Patrizia Prestipino e Stefania Pezzopane hanno presentato il ddl

Quante volte avete pensato di portare il vostro cane in chiesa o al ristorante? Ora si apre uno spiraglio legislativo. Un disegno di legge in questo senso, con l’obiettivo di distinguere gli animali dagli oggetti in quanto “esseri senzienti” è stato presentato alla Commissione Giustizia della Camera.

A presentare il ddl sono state Patrizia Prestipino e Stefania Pezzopane. La Legge delle due deputate del Pd introduce un nuovo Libro nel Codice Civile, il XIV bis, “Degli animali”, che nel primo dei nuovi articoli definisce lo status degli animali stessi come “esseri senzienti”. Se dovesse passare la proposta, molto articolata, gli animali sarebbero quasi dei figli e, in caso di divorzio, sarà il Giudice a decidere a quale dei coniugi affidarne la cura, fermo restando che è possibile «l’affidamento condiviso». Ed inoltre, in caso di morte del proprietario, deciderne l’affidatario, erede, altre persone di fiducia o associazione animaliste.

Inoltre il ddl ha come obiettivo quello di far cadere il divieto per gli animali di accedere negli esercizi pubblici, nelle scuole e nei «luoghi di culto». Insomma portare il proprio cane Fido a messa o a cena con gli amici da domani potrebbe essere una grande bella realtà, con buona pace di chi non ama gli animali.

Due mondi spesso e volentieri contrapposti. Da una parte gli amanti degli animali che li portano e li porterebbero ovunque. Dall’altra chi, pur rispettandoli, non li vuole per niente nei luoghi pubblici. Ed anche sui social è giorno dopo giorno scontro. Dove sta la verità?

VIRGILIO NOTIZIE | 17-11-2019 09:29

Romanians are voting for the first round of presidential elections Fonte foto: Ansa
,,,,,,,