,,

Cade nella diga di Sernio e nuota per 10 minuti nell’acqua gelida: operaio 54enne morto sul lavoro

Un operaio di 54 anni, Amilcare Marchetti, è caduto nella diga di Sernio mentre stava lavorando. Morto dopo aver tentato di nuotare nell’acqua gelida

Pubblicato il:

Un operaio di 54 anni, Amilcare Marchetti, è morto dopo essere caduto nella diga di Sernio durante i lavori di manutenzione. L’uomo ha tentato di nuotare per diversi minuti nelle acque gelide, ma non è riuscito a salvarsi. Recuperato nella notte dai sub dei vigili del fuoco.

L’incidente alla diga di Sernio

L’allarme per l’operaio 54enne Amilcare Marchetti è arrivato nella serata di ieri – venerdì 24 novembre – quando dell’uomo non si avevano più notizie dalle ore 15.

Marchetti, originario di Tirano (provincia di Sondrio, in Valtellina) si trovava al lavoro allo svaso di Sernio, per effettuare normali operazioni di manutenzione e di pulizia delle pareti della diga.

Cade nella diga di Sernio e nuota per 10 minuti nell’acqua gelida: operaio 54enne morto sul lavoroFonte foto: Tuttocittà.it
L’area nella quale si trova la diga di Sernio, dove un operaio è morto dopo essere precipitato nelle acque gelide del bacino

Per cause ancora da accertare, l’uomo avrebbe perso l’equilibrio, cadendo all’interno delle gelide acque della diga, senza riuscire più ad uscirne.

L’arrivo dei soccorsi

In seguito all’allarme per la scomparsa di Marchetti, operaio della ditta A2A, che gestisce il bacino artificiale, si sono mosse le forze dell’ordine, con una di sommozzatori dei vigili del fuoco di Milano giunta presso la diga intorno alle 23.

Una volta individuato il corpo senza vita dell’uomo sono iniziate le operazioni di recupero. L’operaio è stato recuperato nella notte.

Le telecamere di sorveglianza presenti nel sito, già visionate dai carabinieri di Tirano, hanno permesso di chiarire la dinamica dell’incidente, con l’operaio, al lavoro da solo, che è scivolato nel bacino e ha nuotato per diversi minuti, prima di venire inghiottito, stremato, dalle gelide acque della diga.

Il comunicato della ditta

Intanto la ditta per la quale lavorava l’uomo, la A2A, ha rilasciato un comunicato sull’incidente: “Nella giornata di ieri, 24 novembre, presso l’opera di derivazione ‘Traversa di Sernio’, Amilcare Marchetti, dipendente di A2A in Valtellina, è deceduto a seguito di un incidente sul. Il Gruppo esprime profondo cordoglio per la perdita del collega e si unisce al dolore dei familiari”.

“Sono in corso gli accertamenti per stabilire le dinamiche dell’accaduto – prosegue la nota – A2A si è immediatamente resa disponibile per fornire tutto il supporto necessario all’autorità giudiziaria”.

Sembrerebbe che la morte dell’uomo sia stata causata dall’ipotermia, ma bisognerà attendere i risultati delle indagini delle forze dell’ordine per chiarire in modo definitivo le cause che hanno portato all’incidente e all’ennesima morte sul lavoro.

,,,,,,,,