,,

Burioni e Zangrillo criticati per una foto senza mascherina

Roberto Burioni ha pubblicato una foto su Twitter in compagnia di Alberto Zangrillo: non indossano la mascherina, per questo sono stati criticati

Roberto Burioni è finito nel mirino delle critiche di alcuni utenti sui social. Il virologo, infatti, ha pubblicato su Twitter una foto insieme ad Alberto Zangrillo, con cui condivide il luogo di lavoro: l’ospedale San Raffaele di Milano. Nello scatto, nessuno dei due indossa la mascherina: Burioni ha spiegato il motivo, ma gli attacchi sono arrivati lo stesso.

Burioni e Zangrillo, la foto senza mascherina: il motivo

“Usciamo dal nostro ospedale alle 20, ci incontriamo per caso ma siccome siamo tutti e due vaccinati e all’aperto facciamo questa foto senza mascherina perché possiate vedere il nostro sorriso e il nostro appello comune: VACCINIAMO ALLA SVELTA!”. Questo il tweet di Roberto Burioni, che accompagna la foto ‘incriminata’ e pubblicata nella serata di giovedì 11 marzo.

Burioni ha poi aggiunto un link con le direttive del Centers for disease control and prevention. Prevedono che chi sia stato vaccinato possa:

  • riunirsi in casa con persone completamente vaccinate senza indossare una mascherina;
  • riunirsi in casa con persone non vaccinate di un’altra famiglia (ad esempio, visitando i parenti che vivono tutti insieme) senza mascherina, a meno che uno dei presenti non vaccinati sia a rischio di contrarre la malattia in forma grave (oppure conviva con una persona a rischio);
  • evitare di fare il tampone se entrato in contatto con un positivo (a meno che non si viva/lavori in contesti di gruppo).

Burioni e Zangrillo criticati per una foto senza mascherina

“Posso capire l’entusiasmo e le buone intenzioni ma, a mio avviso, qua ha fatto un po’ una zangrillata. Sorry”, ha replicato un utente.

Un commento che ha raccolto decine di like. Non se ne registrano molti altri sul profilo di Burioni, dato che sono gli utenti seguiti o menzionati da lui possono rispondere ai suoi post.

Le critiche più feroci, quindi, sono state fatte da vari utenti, ma sui rispettivi account.

“Non mi disturba che s’incontrino e mettano da parte le mascherine da vaccinati. Bisogna però chiedersi l’opportunità di esibire il privilegio“, scrive uno di loro.

“Qualcosa non mi torna… loro sì e tutto il restante mondo ‘ospedaliero’ deve tenersi la mascherina e distanziamento tra gli operatori? Non passa un bel messaggio detto sinceramente!“, commenta un altro.

C’è comunque anche chi supporta l’iniziativa di Burioni: “Messaggi positivi: VACCINIAMO ALLA SVELTA”.

VirgilioNotizie | 12-03-2021 11:14

Varianti Covid, la lezione di Burioni: come nascono e conseguenze Fonte foto: Twitter Burioni
Varianti Covid, la lezione di Burioni: come nascono e conseguenze
,,,,,,,