,,

Bufera concerto Clementino: la frase del rapper sotto inchiesta

A Nocera Inferiore il rapper avrebbe detto qualcosa sulla marijuana

Il sindaco ha bloccato il suo cachet, la Procura sta facendo le indagini del caso. Doveva essere una festa, lo è stata. Ma gli strascichi non sono da meno per il concerto tenuto da Clementino a Nocera Inferiore. Frasi che inneggiano alla droga sarebbero state pronunciate dal rapper con tanto di lancio di un kit per “rullare” al pubblico tra cui tanti giovani anche minorenni.

Mercoledì Nocera Inferiore ha voluto dare il benvenuto al nuovo anno alla grande con un concerto organizzato dal Comune che ha visto come protagonista Clementino. Il rapper ha richiamato in Piazza Diaz qualcosa come 10mila persone. Un successo insomma. Ma qualcosa non è andato alla perfezione.

Sembra, da alcune testimonianze, che il rapper ad un certo punto, come anche denunciato dallo stesso sindaco di Nocera Inferiore, abbia detto dal palco: «Guagliù vi benedico in nome della canna». Come se non bastasse, poi, il rapper abbia lanciato dal palco alcuni gadget con filtri e cartine mostrando, poi, infine, un enorme spinello vuoto.

Il sindaco Manlio Torquato, con un lungo post sui social, ha annunciato che sospenderà il cachet previsto per il rapper fino alla verifica dei fatti. Al vaglio della polizia ci sono video e riprese del concerto del noto rapper originario di Nola. Sembra che anche la Procura di Nocera sia stata informata sull’attività investigativa ma non risultano al momento fascicoli aperti sul concerto.

Lo stesso Clementino è dovuto scendere in campo per fare chiarezza. In un video ha fatto vedere quelli che sono i vari gadget che vengono lanciati dal palco durante il concerto, portachiavi e cover di cellulari, con frasi e simboli legati al rapper ma che nulla hanno a che fare con la droga e la marijuana in particolare.

Sui social ovviamente la notizia è diventata di pubblico dominio in poche ore. “Non ci credo, ditemi che non è vero” scrive qualcuno; qualcuno difende il rapper a prescindere: “Ma cosa volete indagare se non capite nemmeno una performance? Ma pensate alle cose serie, pensate alle donne e ai bambini vittime di violenza, pensate a tutti i ladri in poltrona che ci son in questi paese!”

VIRGILIO NOTIZIE | 03-01-2020 16:34

MAY DAY CONCERT IN ROME Fonte foto: Ansa
,,,,,,,