,,

Brindisi, il litigio termina a coltellate: grave 39enne

La discussione sarebbe nata per futili motivi davanti ad una sala giochi, arrestato il presunto aggressore

Una lite, che sembrerebbe essere scoppiata per futili motivi, ha causato il ferimento di un 39enne a Ceglie Messapica, in provincia di Brindisi. Secondo quanto riportato da Ansa l’uomo è stato raggiunto alle spalle da 7 coltellate ed è stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Perrino di Brindisi.

La discussione sarebbe nata davanti ad una sala giochi del paese brindisino. Il presunto autore, Rocco Amico, 51enne, è stato arrestato dai carabinieri per tentativo di omicidio: in passato aveva accoltellato un avvocato.

Amico, secondo quanto ricostruito, sarebbe fuggito a piedi per i vicoli stretti del centro storico e sarebbe anche riuscito a cambiare la maglietta per sfuggire alle ricerche. È stato comunque bloccato e condotto nel carcere di Taranto.

VIRGILIO NOTIZIE | 10-12-2019 17:49

ambulanza Fonte foto: 123rf
,,,,,,,