,,

Briatore rompe il silenzio: così è nato il focolaio Billionaire

Flavio Briatore ha concesso un'intervista dal suo letto d'ospedale: come sta e come è nato il focolaio di coronavirus nel suo Billionaire

Flavio Briatore, positivo al coronavirus e ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano, ha concesso un’intervista a ‘La Stampa’ per far chiarezza sulle sue condizioni di salute e sull’esplosione di un focolaio di Covid-19 al Billionaire. Sulle sue condizioni, l’imprenditore ha detto: “Sono ricoverato in una stanza da solo. Non prendo ossigeno e tanto meno sono intubato. La febbre mi è venuta, insieme con un raffreddore, già parecchi giorni fa. Ora mi sento bene, non ho nulla di speciale. La temperatura è a posto, respiro bene e sono pure riuscito a lavorare. Mi auguro di uscire presto”.

Briatore ha poi raccontato il momento dell’arrivo in ospedale: “Quando sono arrivato in ospedale mi hanno fatto il tampone, come fanno con qualunque paziente. Ed eccomi isolato in una stanza”.

L’imprenditore ha rivelato che il figlio, di 10 anni, è risultato negativo al coronavirus. Alla domanda: “Teme di aver contagiato qualcun altro?”, l’imprenditore ha risposto: “Mi auguro proprio di no”.

Sul focolaio di coronavirus al Billionaire, Briatore ha detto: “Stiamo seguendo ora dopo ora le condizioni di tutti. Stanno tutti bene a parte un ragazzo che aveva precedenti patologie. Non appena è scattato l’allarme abbiamo disposto il tampone per tutti i dipendenti”.

E poi: “Al Billionaire abbiamo sempre rispettato le regole, facendo entrare il giusto numero di persone. Vedendo come andavano le serate, però, non bastava contingentare gli ingressi e predicare il distanziamento: non ci può fare nulla nessuno se fai entrare 100 persone in mille metri quadri e loro stanno tutte appiccicate“.

Briatore poi ha rivelato: “Abbiamo saputo di ragazzi che a gruppi di 50 o 60 ordinavano le casse di champagne e se le andavano a bere sulla spiaggia insieme con i fornitori. Ballavano e facevano festa sino all’alba. Lì certo non potevamo intervenire”.

Sul “caso” del selfie in ospedale prima pubblicato e poi rimosso su Instagram, ha confidato: “L’ho messo on line per errore, l’avevo scattata come ricordo personale. Naturalmente poi si scatenano le dietrologie”.

Nel corso dell’intervista a ‘La Stampa’, Briatore ha anche rifiutato l’etichetta di “negazionista”: “Non ho mai detto che il Covid non esiste. Io sono sempre stato sulla linea del professor Zangrillo, cioè che il virus bisogna affrontarlo, ma non trasformarlo in un’ossessione”.

Infine, Briatore si è rifiutato di replicare alle critiche di Alba Parietti: “Lasciamo perdere”.

VIRGILIO NOTIZIE | 28-08-2020 08:54

Briatore, dalle polemiche sul Billionaire al ricovero per Covid Fonte foto: Foto da social / Ansa
Briatore, dalle polemiche sul Billionaire al ricovero per Covid
,,,,,,,