,,

Bonus casalinghe: che cos'è, quali sono i requisiti e come funziona

Come partecipare ai corsi di formazione in ambito digitale gratuiti e finanziati dal ministero della Pari Opportunità

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Cos’è il bonus casalinghe? Non si tratta di un importo economico. L’incentivo infatti consiste nella possibilità di partecipare a corsi di formazione professionale, a titolo gratuito. Le attività formative sono infatti finanziate dal ministero delle Pari Opportunità.

Quali sono, di preciso, i requisiti per poter ottenere il bonus? E come funziona? Ecco tutto ciò che sappiamo.

Bonus casalinghe, quali sono i requisiti per poter partecipare ai corsi di formazione gratuiti finanziati dal ministero

Uomini e donne possono candidarsi per accedere all’incentivo previsto dal decreto “Agosto” (DL 104 del 2020, contenente “Misure urgenti per il sostegno e il rilancio dell’economia”) qualora intendano reinserirsi nel mondo del lavoro, magari tramite l’acquisizione di utili competenze in ambito digital.

L’incentivo, si legge nel testo del provvedimento, va a favore di “coloro che svolgono attività nell’ambito domestico”, quindi, “senza vincolo di subordinazione e a titolo gratuito, finalizzate alla cura delle persone e dell’ambiente domestico, iscritte e iscritti all’assicurazione obbligatoria di cui all’articolo 7 della legge 3 dicembre 1999, n. 493″.

Corsi di formazione del ministero delle Pari Opportunità, quali sono: finalizzati all’ottenimento di competenze digitali

È stato compito degli enti quello di stilare l’offerta formativa dei corsi. Le competenze digitali opzionate riguardano, tra le altre cose, sicurezza, servizi al cittadino e gestione domestica, comunicazione e collaborazione, risoluzione dei problemi inerenti ai principali profili software e hardware dei dispositivi elettronici e informatici, etc.

Gli enti hanno partecipato a un bando, che si è chiuso in primavera.

Incentivi casalinghe, come fare domanda: ci si dovrà rivolgere direttamente agli enti, l’elenco sul sito del ministero

Sul sito del ministero finanziatore sarà possibile accedere a un elenco degli enti che organizzano i corsi legati al bonus casalinghe: bisognerà quindi, se in possesso dei requisiti, fare domanda direttamente agli organizzatori i cui nominativi compariranno, nei prossimi giorni, sul portale del ministero delle Pari Opportunità.

Corsi di formazione digitali per casalinghe: quanto durano, obbligo di frequenza, possibilità di partecipare da remoto

Il percorso formativo sarà lungo un anno, suddiviso in lezioni (webinair) di 3 ore ciascuna senza obbligo di frequenza e visionabili anche in differita (sotto forma cioè di registrazione). I partecipanti saranno valutati al termine dei 12 mesi.

corsi formazione Fonte foto: ANSA
,,,,,,,