,,

Bologna, donna carbonizzata: fermato il compagno

L'uomo è stato fermato a Ventimiglia, dopo che la polizia aveva trovato il corpo della donna

La Polizia Ferroviaria ha fermato a Ventimiglia il compagno di Atika Gharib, la 32enne marocchina trovata carbonizzata nella giornata di ieri, martedì 3 settembre, in un cascinale a Castello d’Argile, in provincia di Bologna.

Gli inquirenti erano sulle tracce dell’uomo, un connazionale di 41anni, individuato, riporta “Ansa”, come presunto responsabile dell’omicidio.

La Procura di Bologna ha aperto un fascicolo per omicidio e distruzione di cadavere. Il cascinale dove è stato rinvenuto il corpo carbonizzato dalla donna, sarebbe stato frequentato dalla donna e dal compagno, che ha diversi precedenti anche per maltrattamenti in famiglia e su una delle figlie minori.

VIRGILIO NOTIZIE | 04-09-2019 21:13

,,,,,,,