,,

Bollette della luce, rincari record ma l'Autorità evita il raddoppio dei prezzi: le nuove tariffe Arera

L'Arera ha comunicato l'aggiornamento delle tariffe dell'energia elettrica per il quarto trimestre: aumenti record per la bolletta della luce

Pubblicato il:

L’Arera, l’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente ha comunicato nella giornata di oggi, 29 settembre, le nuove tariffe per le bollette della luce. Ci si aspettava una stangata, ma l’aumento dei prezzi dell’energia elettrica per le famiglie ancora sul mercato tutelato è stato limitato. Prezzi mai visti, ma è stato evitato il raddoppio delle tariffe: l’aumento sarà del 59%.

Bollette della luce: a ottobre rincari del 59% per il mercato tutelato

Nel quarto trimestre la bolletta della luce salirà del 59%. L’aumento delle tariffe dell’energia elettrica comunicato dall’Arera riguarda però solo le famiglie in tutela, circa 7 milioni di clienti, e non gli utenti del libero mercato.

Prezzi record mai visti prima, ma come sottolinea l’Autorità, grazie ad un “intervento straordinario” l’aumento delle tariffe è stato contenuto. Senza, i rincari sarebbero stati nell’ordine del 100%.

Arera: “Evitato il raddoppio”

“Con un intervento straordinario, ritenuto necessario per le condizioni di eccezionale gravità della situazione, l’Arera limita l’aumento dei prezzi dell’energia elettrica per le famiglie ancora in tutela e, pur rimanendo su livelli molto alti, evita il raddoppio“, si legge nella nota dell’Autorità.

Arera spiega che “i prezzi all’ingrosso del gas, giunti a livelli abnormi negli ultimi mesi a causa del perdurare della guerra in Ucraina, dei timori sulla sicurezza dei gasdotti e delle tensioni finanziarie, avrebbero portato ad un incremento del 100% circa, nonostante l’intervento del governo con il decreto Aiuti bis”.

“L’Autorità, per limitare ulteriormente gli aumenti dei prezzi su famiglie e imprese, ha deciso di posticipare eccezionalmente il necessario recupero della differenza tra i prezzi preventivati per lo scorso trimestre e i costi reali che si sono verificati, anch’essi caratterizzati da aumenti straordinariamente elevati”.

Novità per le bollette del gas

Non sono stati invece comunicati gli aumenti delle tariffe del gas, in quanto dal mese di ottobre il sistema cambia e le tariffe verranno aggiornate alla fine di ogni mese.

Il nuovo metodo di aggiornamento delle tariffe, legato alla situazione di emergenza, è stato deciso, spiega l’Arera, “anche per intercettare in modo immediato le eventuali iniziative nazionali ed europee di contenimento dei prezzi”.

L’aggiornamento mensile sarà in vigore fino al termine della tutela gas, ad oggi previsto a gennaio 2023, ma l’Arera ha già chiesto a Governo e Parlamento che venga allineato a quello del fine tutela elettrico, previsto per gennaio 2024.

All’inizio di novembre sapremo quindi di quanto sarà l’aumento dei prezzi del gas, sempre per le famiglie in tutela.

Luce Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,