,,

Berlusconi su Meloni: "spaventa" gli elettori. Forza Italia contro la premiership alla leader di FdI

Gli ultimi aggiornamenti sulla campagna elettorale, qual è la situazione nel centrosinistra e a destra: nodo coalizioni e presidente del Consiglio

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

È partita in tempo record una campagna elettorale che Enrico Letta ha detto, parlando del Partito Democratico, si farà “casa per casa”. Forse, almeno per la metà del tempo, andrà fatta “ombrellone per ombrellone”.

È infatti la prima, della storia repubblicana, che si terrà in estate, quando gli italiani “staccano”, prendendosi magari anche una pausa dall’attualità, oltre che dall’ufficio, per raggiungere (potendo) più amene destinazioni.

Campagna elettorale, gli ultimi aggiornamenti: la situazione a sinistra e quella a destra

Mentre a sinistra è tutto un cantiere, si stanno infatti cercando di definire modi e perimetro di una coalizione che possa ambire a strappare il primato dei sondaggi alla destra, la situazione non è più rilassata nel campo, almeno sulla carta, e per ora, vincente.

La leader di Fratelli d'Italia, Giorgia Meloni.Fonte foto: ANSA
La leader di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

A destra infatti si litiga per la leadership: se Salvini e Meloni sono d’accordo sul fatto che governa, quindi verrebbe eletto presidente del Consiglio, chi prende anche un solo voto in più, rispetto agli altri partiti della coalizione (Fratelli d’Italia, Lega, Forza Italia), Silvio Berlusconi e i suoi non sono d’accordo con una simile prospettiva.

Berlusconi, il retroscena: per il leader di Forza Italia Giorgia Meloni “spaventa” gli elettori moderati

Secondo un retroscena comparso sulla Repubblica, il capo di Fi si sarebbe spinto, con i suoi, a definire la numero uno di FdI, il partito attualmente in testa nei sondaggi, un leader capace di “spaventare”. Chi? Sia gli elettori, sia il Partito Popolare Europeo, sia Stati Uniti, sia l’Unione Europea, con conseguente messa in discussione dei fondi del Pnrr.

“Giorgia non possiamo permetterci di spaventare il nostro mondo”, queste le parole che Berlusconi, secondo La Repubblica, pronuncerà all’incontro in programma per oggi mercoledì 27 luglio con gli altri capi di partito.

A rafforzare la sua posizione un sondaggio, che dimostrerebbe come Giorgia Meloni non incontri l’opinione favorevole della destra più moderata.

Tutti contro Meloni in Forza Italia, cosa hanno detto Tajani e Gasparri: le dichiarazioni

Su Meloni sono arrivate dichiarazioni non lusinghiere anche di altri personaggi, forzisti di primo piano. Ad esempio Tajani ha sottolineato come un capo di governo debba dimostrare di essere diverso da come viene dipinto (il riferimento è ad alcuni articoli comparsi sulla stampa straniera, che non sono piaciuti alla leader di estrema destra).

“ll problema della Meloni – ha detto a Metropolis – non è tanto rivendicare il primato della coalizione, ma dimostrare che non è quel mostro nazifascista che Repubblica descrive. Meloni ha 46 anni e credo sia consapevole del problema. Oggi deve chiarire non solo le sue posizioni, che per me non sono nazifasciste, ma dimostrare che la sua è una coalizione equilibrata”. Queste invece le parole di Maurizio Gasparri

Mario Draghi e il discorso al Senato prima del voto di fiducia: le 10 frasi più significative Fonte foto: ANSA
Mario Draghi e il discorso al Senato prima del voto di fiducia: le 10 frasi più significative
,,,,,,,