,,

Berlusconi si ritira dalla corsa al Quirinale, vertice del centrodestra senza il Cavaliere: l'annuncio

Il leader di Forza Italia ha ritirato la sua candidatura per il Quirinale e non parteciperà al vertice col centrodestra

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il: - Ultimo aggiornamento:

Berlusconi ritira la sua candidatura alle elezioni del presidente della Repubblica. Il presidente di Forza Italia ha fatto un passo indietro, decidendo anche di non partecipare al vertice sul Quirinale in videoconferenza con Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Lo ha comunicato Licia Ronzulli agli alleati di centrodestra collegati via Zoom: “Faremo una proposta condivisa col centrodestra in grado di avere il massimo consenso possibile”, ha spiegato, poco prima dell’inizio dell’incontro online con la coalizione per decidere il nome per il Colle.

Berlusconi si ritira dalla corsa al Quirinale, l’annuncio

Berlusconi ha affidato alla senatrice di Forza Italia Licia Ronzulli il comunicato da leggere agli alleati in apertura del vertice, riportato da Ansa: “Sono davvero grato, dal profondo del cuore, alle molte migliaia di italiane e italiani che, in questi giorni, mi hanno manifestato affetto, sostegno e incoraggiamento da quando il mio nome è stato indicato per la Presidenza della Repubblica” ha scritto il Cavaliere ringraziando del sostegno da parte del centrodestra e di altri esponenti del mondo politico, anche a livello europeo.

Annunciando il ritiro della sua candidatura, il leader di Forza Italia ha precisato di aver verificato, dopo innumerevoli incontri con parlamentari e delegati, “l’esistenza di numeri sufficienti per l’elezione“, ma di aver “deciso di compiere un altro passo sulla strada della responsabilità nazionale, chiedendo a quanti lo hanno proposto di rinunciare ad indicare il mio nome per la Presidenza della Repubblica“.

In un passaggio della nota rivolta agli alleati, Silvio Berlusconi ha sottolineato, inoltre, che “Mario Draghi deve rimanere al suo posto, si completi l’opera con l’attuale governo”.

Berlusconi si ritira dalla corsa al Quirinale, vertice del centrodestra senza il Cavaliere: l'annuncioFonte foto: ANSA
Silvio Berlusconi con gli alleati del centrodestra Giorgia Meloni e Matteo Salvini

Berlusconi si ritira dalla corsa al Quirinale, il comunicato

“L’Italia oggi ha bisogno di unità, al di là della distinzione maggioranza-opposizione, intorno allo sforzo per combattere la gravissima emergenza sanitaria, per far uscire il paese dalla crisi” si legge nel comunicato.

“La nazione riparte nei momenti difficili se tutti sappiamo trovare, come avvenne nel dopoguerra, un senso comune di appartenenza nella nostra democrazia – ha aggiunto – superando le lacerazioni e al di là delle legittime ed anzi necessarie distinzioni”.

“Considero necessario che il governo Draghi completi la sua opera fino alla fine della legislatura per dare attuazione al Pnrr, proseguendo il processo riformatore indispensabile che riguarda il fisco, la giustizia, la burocrazia” ha scritto ancora Berlusconi.

“Ho deciso di compiere un altro passo sulla strada della responsabilità nazionale, chiedendo a quanti lo hanno proposto di rinunciare ad indicare il mio nome per la Presidenza della Repubblica. Continuerò a servire il mio Paese in altro modo, come ho fatto in questi anni, da leader politico e da Parlamentare Europeo, evitando che sul mio nome si consumino polemiche o lacerazioni che non trovano giustificazioni che oggi la Nazione non può permettersi”.

Berlusconi si ritira, il vertice di Forza Italia su Zoom prima del passo indietro

Poco prima del tanto atteso confronto online con gli alleati, Silvio Berlusconi aveva convocato in videoconferenza i vertici del suo partito per anticipare la sua decisione sul Quirinale. “Ancora non ho deciso, ma devo comunque farlo e voglio avere un vostro parere” avrebbe detto così il Cavaliere ai tre ministri, i sottosegretari e dirigenti di Forza Italia.

A pochi minuti dall’incontro saltato con Matteo Salvini e Giorgia Meloni, risolutivo per le strategie del centrodestra nella corsa al Colle, Berlusconi aveva detto alla sua squadra di governo di non aver ancora sciolto la riserva, ricevendo appoggio immediato.

“La linea di Forza Italia è che Mario Draghi non vada al Quirinale, rimanga a Palazzo Chigi, dove è inamovibile, e che nel governo non ci debbano essere né rimpasti, né nuovi ingressi” avrebbe detto il coordinatore nazionale di Forza Italia, Antonio Tajani, intervenendo in collegamento su zoom con i compagni di partito.

Inoltre, avrebbe aggiunto Tajani “non è possibile accettare la ghettizzazione della sinistra nei confronti dei candidati del centrodestra”.

Elezioni Presidente della Repubblica, Draghi al Quirinale? I nomi per il nuovo Presidente del Consiglio Fonte foto: ANSA
Elezioni Presidente della Repubblica, Draghi al Quirinale? I nomi per il nuovo Presidente del Consiglio
,,,,,,,