,,

Berlusconi, accuse e minacce al governo Conte

Secondo il Cavaliere l'esecutivo ha le ore contate, le elezioni in Calabria ed Emilia Romagna "possono dare un avviso di sfratto"

L’ex presidente del Consiglio Silvio Berlusconi torna alla carica scagliandosi contro l’attuale governo in carica. Il Cavaliere, nel corso di un’intervista rilasciata ai microfoni del Tg5 ha lanciato un chiaro messaggio all’esecutivo Conte in vista delle elezioni regionali in Calabria ed Emilia Romagna.

“La Calabria può diventare il simbolo del riscatto del Mezzogiorno e l’Emilia Romagna può liberarsi da un sistema di potere che dura da mezzo secolo senza ricambi. Le elezioni possono dare un avviso di sfratto al governo più a sinistra della storia della Repubblica” ha dichiarato Berlusconi che, con le sue dichiarazioni, si è allineato al pensiero già esposto dalla leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Secondo il presidente di Forza Italia “i protagonisti della maggioranza cercheranno di restare attaccati alle poltrone il più a lungo possibile, ma devono fare attenzione, più governeranno e più rimarchevole sarà la sconfitta che gli italiani infliggeranno loro quando potranno votare”.

L’ex premier ha infine sottolineato: “Questa maggioranza è nata con un solo scopo, restare in Parlamento a lungo e impedire alla vera maggioranza degli italiani, che è quella che noi rappresentiamo, di governare. Sono in grande difficoltà. Abbiamo un governo che si basa su tasse e manette”.

VirgilioNotizie | 10-01-2020 07:15

berlusconi2 Fonte foto: Ansa
,,,,,,,