,,

Benzina, dall'1 dicembre prezzi in aumento: le nuove tariffe e quanti soldi in più incassa lo Stato

Il prezzo della benzina in aumento dall'1 dicembre 2022: quanti soldi incasserà lo stato

Pubblicato il:

Il prezzo della benzina aumenta. Giovedì 1 dicembre 2022 si è dimezzato lo sconto a causa dell’aumento delle accise su benzina, gasolio e Gpl. Un rialzo di 10 centesimi previsto dal governo Meloni con il decreto Accise dello scorso 23 novembre.

Benzina più cara dall’1 dicembre 2022

Così gli operatori del settore hanno adeguato i prezzi consigliati dei tre carburanti che sono pertanto saliti di 12 cent/litro per benzina e diesel e di 2 cent/litro per il Gpl. I consumatori si accorgeranno fin da subito della crescita dei prezzi, già visibile in giornata presso i distributori presenti lungo la rete nazionale che esporranno quindi prezzi praticati con le accise maggiorate.

In realtà, il rincaro finale per chi dovrà fare rifornimento sarà maggiore di quello sopraindicato in quanto bisogna considerare che sulle accise si applica anche l’Iva al 22%. A conti fatti, l’aumento del prezzo alla pompa per benzina e diesel sarà di 12,2 centesimi al litro.

Rincari benzina.Fonte foto: ANSA

Quanti soldi in più incassa lo Stato

Per le casse statali il rialzo delle accise si tramuterà in un gettito stimato di 317 milioni di euro in più nel solo mese di dicembre, secondo le stime di Assoutenti che ha calcolato gli effetti del dimezzamento del taglio sulle accise tenendo conto di una media di due pieni mensili a famiglia. A questo ritmo mensile, in dodici mesi l’erario incasserà circa 3,8 miliardi in più.

Rincari, i nuovi prezzi

Precisamente, di quanto sono aumentate le accise l’1 dicembre? Sulla benzina salgono da 47,84 a 57,84 centesimi al litro, quelle sul gasolio da 36,74 a 46,74 euro al litro, quelle sul Gpl da 18,26 a 26,67 centesimi al litro.

Secondo i calcoli del Codacons, nei listini aggiornati dei carburanti, la benzina in modalità servito passerà da una media di 1,801 euro al litro a 1,923 euro/litro, mentre il gasolio da 1,885 euro volerà a 2,007 euro/litro, sfondando la soglia psicologica dei 2 euro.

Per il self, i prezzi alla pompa della verde passeranno da una media di 1,650 euro/litro a 1,772 euro, il diesel da 1,733 euro/litro a 1,855 euro/litro. Un pieno di benzina o gasolio – calcola sempre il Codacons – costerà 6,1 euro in più, con un aggravio, considerando due pieni al mese, pari a +146,4 euro a famiglia su base annua.

benzina-pompe Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,