,,

Battipaglia, azienda di rifiuti in fiamme: sos nube tossica

A prendere fuoco sono stati una grossa quantità di pneumatici. La sindaca ha chiuso le scuole

È scattato l’allarme per un incendio di vaste dimensioni avvenuto in nottata nella fabbrica di rifiuti speciali nella zona industriale di Battipaglia, nel Salernitano. A prendere fuoco sono stati una grossa quantità di pneumatici stoccati nello stabilimento dove vengono recuperate e smaltite le gomme dei veicoli.

La sindaca della città, Cecilia Francese, ha firmato nel frattempo un’ordinanza che dispone la chiusura e la sospensione delle attività scolastiche per tutto il giorno, a causa della possibile creazione di una nuvola tossica. “La nostra citta’- ha riferito la prima cittadina a Tgcom24 – è stata svegliata da una nube tossica di pneumatici che bruciano e, dalle prime indagini sul luogo, l’incendio sembrerebbe doloso“.

“La città è sotto assedio”, ha affermato la sindaca. “Un assedio permesso da altri ma che oggi non è più possibile tollerare e sostenere. Il costo da pagare per la mia gente è altissimo e non sono più disposta ad attendere. È evidente che esiste un disegno criminale di sotterrare sotto ai rifiuti questa terra e avvelenarli con la puzza”. Proprio per questo, la prima cittadina di Battipaglia ha preso la decisione di bloccare l’impianto per il trattamento dei rifiuti. “Io non voglio creare il problema dei rifiuti nella regione,”, ha sottolineato, “ma se questo può essere l’unico modo affinché qualcuno della Regione venga a parlare con me e con la città, siamo disposti anche a questo. Blocchiamo l’ingresso dei camion. Tanto ci muoveremo quando qualcuno della Regione, presidente o vicepresidente, verrà a parlare con noi e ci rassicurerà rivedendo il piano rifiuti”.

VIRGILIO NOTIZIE | 12-09-2019 22:44

incendio-battipaglia Fonte foto: ANSA
,,,,,,,