,,

Bari, nuova sparatoria al San Paolo dopo 10 giorni: gambizzato un 38enne

Il 38enne che è stato colpito alle gambe ha precedenti penali, ma per ora è stata esclusa la pista della criminalità organizzata del quartiere

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Ancora una sparatoria a Bari, nel quartiere San Paolo. A soli 10 giorni dall’agguato del 19 marzo in cui sono rimaste ferite due persone che viaggiavano sulla loro auto, oggi un pregiudicato di 38 anni è stato gambizzato nei pressi di viale Puglia, vicino alla pineta e alla chiesa. Almeno 4 i proiettili che lo hanno colpito.

Chi è l’uomo di 38 anni gambizzato nella sparatoria di Bari al San Paolo

Due colpi avrebbero preso il 38enne a un polpaccio a una coscia. L’uomo non sarebbe in pericolo di vita, e subito si è attivata la macchina dei soccorsi.

Sulla fedina penale dell’uomo gambizzato si leggono alcuni piccoli precedenti per resistenza e violenza a pubblico ufficiale. Secondo quanto è emerso non ci sarebbero collegamenti con la criminalità organizzata.

Ancora spari a Bari: si indaga su collegamenti con un altro episodio

Gli agenti della Squadra mobile e delle Volanti stanno indagando in queste ore per ricostruire quanto avvenuto e scoprire il movente dietro il terribile atto di violenza avvenuto a Bari.

E stanno cercando di costruire possibili collegamenti con quanto avvenuto circa dieci giorni fa nello stesso quartiere, con un attacco dai contorni molto simili.

Bari, nuova sparatoria al San Paolo dopo 10 giorni: gambizzato un 38enne
Carabiniere indaga sull’auto colpita nell’agguato del 19 marzo avvenuto nel quartiere San Paolo di Bari.

La sparatoria al San Paolo di Bari del 19 marzo: due fidanzati feriti

Il 19 marzo, poco prima delle 20, un ragazzo di 23 anni e la sua fidanzata, una giovane di 15 anni, sono stati raggiunti dai proiettili mentre si trovavano a bordo di una utilitaria in viale delle Regioni, sempre nel quartiere San Paolo.

Il Quartiere, o il Cep, come è noto ai baresi, è da tempo lo scenario di aggressioni e sparatorie, nonostante i tanti interventi di riqualificazione degli ultimi anni.

Dieci giorni fa sono stati esplosi almeno otto colpi mentre l’auto era in corso, indirizzati al posto del guidatore, dove si trovava il 23enne. Il ragazzo è rimasto ferito all’addome nell’attacco a fuoco, la sua fidanzata a un piede.

Le loro condizioni non sono apparse gravi, e sono stati entrambi trasportati in ospedale. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della caserma di San Paolo, del Nucleo investigativo e della Scientifica.

 

Resta aggiornato sulle ultime news dall’Italia e dal mondo: segui Virgilio Notizie su Twitter.

TAG:

carabinieri Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,