,,

Bambino di 8 anni attaccato da tre squali alle Bahamas: era in vacanza con la famiglia

Tragedia sfiorata alle Bahamas, dove un bambino inglese di 8 anni ha rischiato di morire dopo essere stato attaccato da tre squali

Pubblicato il:

Vacanze estive alle Bahamas nel segno del terrore per un bambino britannico di 8 anni aggredito da tre squali mentre nuotava. Nonostante le gravi ferite riportate, il piccolo è riuscito a sopravvivere. “Sarebbe potuto morire, sembrava la scena di un film”, ha raccontato il padre.

Le vacanze alle Bahamas

Il terribile attacco è stato riportato dai tabloid inglesi. Il bambino che ha visto la morte in faccia era giunto dalla Gran Bretagna nell’arcipelago corallino delle Bahamas con la famiglia per trascorrere qualche giorno di relax.

L’idea era quella di fare un tour di cinque isole caraibiche sfruttando un pacchetto turistico che offriva tra le altre cose una nuotata guidata insieme a iguane, maiali e squali nutrice, che sono generalmente innocui per l’essere umano.

bambino sopravvissuto attacco squaliFonte foto: 123RF
Alcune isole delle Bahamas fotografate dall’alto

L’aggressione è avvenuta all’interno della laguna di Compass Cay. Stando a quanto riferito dal tour operator della vacanza, la famiglia inglese era andata a visitare senza una guida un’area che non era stata inserita nel programma.

L’attacco degli squali al bambino

Mentre il piccolo di 8 anni nuotava è stato circondato da tre squali nutrice, che in quel momento venivano nutriti dalla folla di vacanzieri con degli avanzi di cibo lanciati in acqua.

Improvvisamente hanno iniziato a mordergli le gambe. Per fortuna è stato tratto in salvo prima che fosse troppo tardi.

A trascinarlo fuori dall’acqua è stata la sorella maggiore. Nel raccontare quegli istanti drammatici il papà ha detto di aver prima sentito un urlo terrorizzato e poi di aver visto tanto sangue.

Il salvataggio e la corsa in ospedale

Dopo essere stato soccorso il bambino è stato immediatamente trasportato in una clinica della capitale Nassau, dove è stato operato d’urgenza.

A causa dei profondi tagli alle gambe sarebbe rimasto sotto i ferri per circa tre ore. La piccola vittima aggredita dagli squali è poi stata dimessa in sedia a rotelle.

Secondo quanto si apprende, probabilmente avrà cicatrici permanenti ma non rischia la vita.

Cosa sapere sugli squali nutrice

Come detto, gli squali nutrice non dovrebbero rappresentare un pericolo per l’uomo: definiti “tranquilli e innocui”, sono una delle “attrazioni” principali di Compass Cay e spesso i turisti si fanno fotografare mentre li accarezzano.

Tuttavia possono attaccare se infastiditi. Per quanto inoffensivi sono al quarto posto nei morsi di squalo documentati sugli esseri umani.

Possono raggiungere una lunghezza media di 3 metri e pesare fino a 140 kg. Sono dotati di una piccola bocca ma di un’ampia faringe e si cibano principalmente di crostacei, molluschi e altri organismi invertebrati.

 

bambino-attaccato-tre-squali-bahamas Fonte foto: 123RF
,,,,,,,,