,,

Badante muore in un incendio dopo aver salvato due anziani

Una donna di 57 anni, badante di una coppia di anziani, è morta in un incendio nel Salernitano dopo aver salvato le persone per cui lavorava

Una donna bulgara di 57 anni è morta a causa di un incendio divampato nella mattina di lunedì 8 marzo in un’abitazione di via Padova a Battipaglia, nel Salernitano. La vittima lavorava come badante di due coniugi anziani, di 88 e 86 anni, che la donna è riuscita a mettere in salvo. Lo rende noto l’Ansa.

Badante muore in un incendio dopo aver salvato due anziani: colpa di una stufa?

L’incendio sarebbe scoppiato intorno alle 5 del mattino di lunedì 8 marzo, in una casa di via Padova, a Battipaglia (Salerno), in cui vivevano due anziani e la loro badante, una bulgara di 57 anni.

Secondo una prima ricostruzione degli investigatori, le fiamme sarebbero state causate da una stufa a gas: a causa del forte calore avrebbe incendiato una coperta.

Esclusa una fuga di gas: i vigili del fuoco hanno trovato sia la stufa sia la bombola integre.

Badante muore in un incendio dopo aver salvato due anziani

L’ipotesi è che la donna abbia messo in salvo la coppia di anziani per cui lavorava, per poi rientrare in casa a recuperare qualcosa.

Non sarebbe più stata in grado di uscire, bloccata dalle fiamme e stordita dai fumi, morendo così nell’abitazione.

I due coniugi sono stati soccorsi e ricoverati in ospedale a Battipaglia: non sarebbero in pericolo di vita.

VirgilioNotizie | 08-03-2021 09:29

vigili-del-fuoco Fonte foto: 123RF
,,,,,,,