,,

Bacio saffico, Sgarbi contro lo spot delle caramelle: è polemica

Omofobia, Sgarbi al centro delle polemiche per il suo attacco ad uno spot con un bacio saffico

Polemiche sui social per l’attacco portato da Vittorio Sgarbi ad una serie di spot delle caramelle Dietorelle, brand dell’azienda italiana Sperlari. Il parlamentare si è scagliato contro la campagna pubblicitaria delle caramelle, diversi spot in cui si vedono, tra le varie immagini, due donne che si baciano e un uomo che condivide il letto con due donne.

Questo il primo tweet di Sgarbi, con il link al video: “Primi effetti del cosiddetto Ddl Zan. Guardate questo stucchevole spot di Dietorelle: immorale per i bambini! Siamo nel campo della pornografia. Cosa dice il garante per l’infanzia?”.

In un secondo tweet il critico d’arte ha definito “oscena” un’altra pubblicità della stessa campagna in cui si vede un uomo che condivide lo stesso letto con due donne.

L’offensiva di Sgarbi è proseguita con un terzo post su Twitter: “Nostalgia per la pubblicità Barilla. La ‘Famiglia Dietorelle’ sostituisce quella cristiana. È il dominio del mondo gay”.

Molti utenti hanno preso le difese della campagna pubblicitaria e attaccato Sgarbi, con il risultato di mandare l’hashtag #Dietorelle al vertice tra le tendenze su Twitter.

C’è chi scrive: “A me l’Amore non fa paura, a me fa paura l’Odio“. E chi punge Sgarbi: “Eppure le caramelle e le uscite di Sgarbi hanno qualcosa in comune: sono lassative”.

“Chi come Sgarbi pensa che questo bacio tra due donne nello spot dietorelle c’entri col DDLZan e la pornografia, non sa nulla del DDLZan e della pornografia. E neanche di inclusione, rispetto e amore”, commenta un altro utente.

VirgilioNotizie | 16-05-2021 21:47

Ddl Zan, scontri a Milano: Salvini contestato. La polizia carica Fonte foto: ANSA
Ddl Zan, scontri a Milano: Salvini contestato. La polizia carica
,,,,,,,