,,

Auto contro corteo presidenziale di Joe Biden fa scattare l'allerta attentato: il video dello schianto

Un'auto ha centrato in pieno uno dei Suv del corteo presidenziale di Joe Biden: immediata la reazione degli agenti che hanno circondato l'automobilista. Illesi il presidente e la moglie

Pubblicato il:

Tensione a Wilmington, nel Delaware, dove nella notte un’auto si è scontrata con il corteo presidenziale. Immediata la risposta degli agenti di sicurezza che hanno raggiunto l’automobilista e l’hanno circondato con le pistole sguainate. L’uomo ha subito alzato le mani in segno di resa.

Un’auto contro il corteo presidenziale di Biden

Joe Biden e la first lady avevano appena lasciato un evento elettorale nel locale quartier generale dei democratici per la campagna per il 2024.

I due si trovavano sul marciapiede, mentre un manipolo di giornalisti li riprendeva da una certa distanza.

Joe BidenFonte foto: ANSA

A un certo punto è sbucata una berlina grigia che a forte velocità è andata a sbattere contro uno dei Suv che facevano da scorta alla coppia presidenziale.

Il Suv era parcheggiato nei pressi di un’incrocio a circa 40 metri dai Biden.

Joe e Jill Biden sono dunque rimasti illesi. In un filmato si vede il presidente salutare con la mano e poi sobbalzare non appena sente l’urto fra i due veicoli.

Non si è trattato di attentato

I giornalisti si sono immediatamente avvicinati alla scena dell’incidente, mentre un ufficiale urlava “back off!”, cioè “allontanarsi”.

I coniugi Biden nel frattempo sono stati caricati su un’auto e sono stati scortati verso la loro residenza in Delaware.

Dopo attimi di massima tensione, le indagini hanno infine chiarito che non si è trattato di un attentato ma di un semplice incidente dovuto probabilmente a disattenzione e alla strada resa scivolosa dalla pioggia.

Paura per la nipote di Joe Biden

Non si è trattato di attentato, ma è comunque la seconda volta nel giro di un mese che gli agenti di sicurezza intervengono per tutelare l’incolumità della famiglia Biden.

A metà novembre gli agenti dei servizi segreti americani hanno sguainato le pistole sotto casa di Naomi Biden, figlia di Hunter Biden e nipote del presidente degli Stati Uniti d’America.

Tre persone hanno preso d’assalto il Suv di scorta che era parcheggiato sotto l’abitazione della donna. L’auto era vuota.

Gli agenti che hanno assistito alla scena hanno reagito sparando e mettendo in fuga i tre uomini.

Le indagini non hanno svelato la loro identità, ma è probabile che i tre fossero solo dei comuni ladri d’auto.

Auto contro corteo presidenziale di Joe Biden Fonte foto: ANSA

Le forniture di caffè per la tua azienda

,,,,,,,,