,,

Attacco a Kramatorsk, sul web un video fake della BBC che accusa l'Ucraina: "Non condividetelo"

L'emittente britannica ha smentito di aver prodotto il video che accusava l'Ucraina di aver colpito volontariamente la propria città per poi dare la colpa alla Russia

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Da alcune ore circola sul web un video, marchiato BBC News, nel quale si ipotizza che i missili che hanno colpito la stazione ucraina di Kramatorsk siano di proprietà dell’Ucraina stessa. Un attacco al proprio paese per fini propagandistici, si legge nel video che però l’emittente britannica ha subito smentito in quanto non di propria produzione.

Le accuse all’Ucraina nel video fake

Il video che circola sui social nelle ultime ore, infatti, sarebbe un falso che mai BBC News ha mandato in produzione. Nel video in questione si ricostruisce nel dettaglio l’attacco alla stazione di Kramatorsk che ha causato la morte di 50 cittadini ucraini mentre stavano scappando dalla cittadina.

Le immagini, corredate da un testo scritto, fanno vedere come i missili Tochka-U che hanno colpito la città hanno lo stesso numero seriale dell’arsenale a disposizione della tredicesima brigata missilistica AFU ucraina. Gli stessi missili sarebbero stati utilizzati nelle città di Khatsyzsk, Logvinovo, Berdyasnk e Melitopol.

Attacco a Kramatorsk, sul web un video fake della BBC che accusa l'Ucraina: Fonte foto: ANSA
Una delle bombe che hanno colpito la stazione ucraina di Kramatorsk

La denuncia del video, poi rivelatosi fake prosegue con l’accusa ai media ucraini di aver voluto nascondere la notizia ai cittadini. Per i creatori del video, infatti, Zelesnky e i suoi utilizzerebbero delle fake news per promuovere la posizione dell’Ucraina.

La BBC si difende: “Non condividetelo”

Venuta a conoscenza di questo video, la BBC tramite i propri canali social si è difesa sottolineando che le immagini in questione non sono state in alcun modo prodotte dalla redazione dell’emittente. “Ci stiamo attivando per far rimuovere questo video, esortiamo le persone a non condividerlo e rimanere sempre aggiornati sul sito web della BBC” si legge nel messaggio pubblicato su Twitter.

In effetti sul sito dell’emittente non c’è traccia del video in questione, dando quindi credito al fatto che le immagini in questione siano state manipolate al fine di creare una notizia falsa e creare falsa informazione pro Russia.

Fake news, l’attacco di Putin all’Ucraina

Già in precedenza il presidente russo Vladimir Putin aveva puntato il dito contro Volodymyr Zelensky e l’Ucraina per aver messo in rete delle notizie false su degli attacchi dell’esercito russo. Tra questi c’è il massacro di Bucha, che stando a quanto riferito più e più volte dall’inquilino del Cremlino si tratterebbe di un falso architettato dall’Ucraina.

kramatorsk Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,