,,

Arresto di Matteo Messina Denaro, Pif sbotta a Cartabianca: "Vaff****** a chi dice che è stato un errore"

Pif protagonista di un poderoso sfogo dopo che un uomo ha definito un "errore" l'arresto di Matteo Messina Denaro

Pubblicato il:

Pif, al secolo Pierfrancesco Diliberto, protagonista di uno sfogo a suon di ‘Vaffa’ a #Cartabianca, talk di Rai Tre che lo ha visto protagonista mentre si parlava dell’arresto di Matteo Messina Denaro.

Perché Pif ha perso le staffe a #Cartabianca

Prima che Pif prendesse parola, Bianca Berlinguer ha mandato in onda un servizio realizzato a Castelvetrano, città di origine del boss. Nel filmato si sono visti alcuni abitanti contestare le forze dell’ordine. A fine servizio un uomo ha dichiarato che l’arresto è stato “un errore”, provocando la rabbia del giornalista palermitano.

“Per me hanno fatto un errore ad arrestarlo – l’affermazione dell’uomo intervistato -. Per trent’anni c’hanno mangiato tutti, dopo trent’anni non è più buono?”. Immediata la replica di Pif che è diventata virale in rete.

“Fa incavolare perché una volta aveva un senso, negare, fare finta – ha sottolineato Pif – perché se una volta andavi dal vicino di casa di Totò Riina, è evidente… cosa ti doveva dire il vicino di casa di Totò Riina? La lotta alla mafia non partiva dal vicino di casa di Totò Riina…”.

I ‘Vaffa’ a ripetizione di Pif

Quindi lo sfogo colorito: “Ma quando nel 2023 c’è un signore che dice hanno sbagliato ad arrestarlo, io direi vaffanc**o, ma vaffanc**o. Ti farei vedere la foto della bambina morta a Firenze, vaffanc**o. Mi fa più schifo di Matteo Messina Denaro. Queste persone qua mi fanno più schifo del mafioso, perché nel 2023 non è possibile vaffanc**o”.

E ancora: “Mi dica il nome e cognome di questo qua e gli dico vaffanc**o, querelami, sei senza dignità. Io quando vedo queste dichiarazioni qua… non c’è proprio più giustificazione, noi viviamo in questa situazione per queste persone qua. Io non ho paura del mafioso, io ho paura di questo signore qua che magari non è neanche mafioso, questo è il dramma. Quell’uomo non è mafioso, io ci posso mettere la firma, è questa la cosa schifosa, mi fanno più schifo dei mafiosi”.

Pif: “Mi sono Coronizzato”

Berlinguer ha poi tentato di dare una chiave interpretativa più morbide delle parole dell’uomo che ha innescato la rabbia di Pif, provando a dire che forse simili dichiarazioni scaturiscono dalla paura di ripercussioni. Pif non ha voluto saperne e ha risposto che il signore in questione avrebbe potuto tacere.

“Ma stai zitto, stai zitto, lo capisco, ma stai zitto. Ma con quale coraggio guardi i tuoi figli, ma che uomo sei? Nel 2023 non c’è giustificazione davanti a questo atteggiamento qua, la gente di Castlvetrano dovrebbe uscire, orgogliosa, e non frequentare più né Matteo Messina Denaro, né questa persona qua. Mi sono Coronizzato, scusami”, ha concluso Pif.

TAG:

pif-messina-denaro Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,