,,

Arrestato Mattia Lucarelli, figlio dell'ex calciatore Cristiano: è accusato di violenza sessuale di gruppo

Mattia Lucarelli, figlio dell'ex calciatore Cristiano, è stato arrestato: accusato di violenza sessuale di gruppo ai danni di una giovane americana

Pubblicato il:

La polizia di Milano ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari nei confronti di un 22enne e un 23enne, entrambi italiani, per una violenza sessuale di gruppo commessa lo scorso marzo 2022 ai danni di una studentessa americana nel capoluogo lombardo. Il 23enne è Mattia Lucarelli, calciatore del Follonica e figlio dell’ex attaccante del Livorno, Cristiano Lucarelli.

L’accusa della Procura

Secondo la Procura di Milano, che ha diretto gli agenti della 4^ sezione della squadra mobile, la donna – dopo una serata nella discoteca Gattopardo, in zona corso Sempione, con le amiche – avrebbe accettato un passaggio in auto da 5 giovani.

Invece di riaccompagnare la ragazza a casa, l’avrebbero portata in un appartamento: lì, la presunta vittima sarebbe stata costretta a subire una violenza sessuale di gruppo commessa, in particolare, dai due italiani destinatari del provvedimento di custodia cautelare eseguito con la collaborazione della squadra Mobile della questura di Livorno.

cristiano lucarelliFonte foto: IPA
Cristiano Lucarelli in uno scatto durante la sua esperienza da allenatore della Ternana

Il racconto della ragazza

Dopo qualche giorno dai presunti abusi subiti, la giovane sarebbe riuscita a contattare la polizia e a denunciare i suoi aggressori, venendo poi sentita dai pubblici ministeri della Procura di Milano.

Stando all’Agi, mercoledì 21 dicembre – nell’ambito di un incidente probatorio – la ragazza avrebbe raccontato in contraddittorio, davanti al giudice, la violenza subita.

Per ricostruire le singole condotte di ognuno dei partecipanti del gruppo, gli investigatori hanno sentito testimoni e analizzato video e immagini contenuti sui cellulari della giovane e dei presunti autori degli abusi.

Il caso Portanova

Si tratta del secondo caso, in pochi mesi, che coinvolgerebbe un calciatore.

Martedì 6 dicembre, infatti, il 22enne Manolo Portanova, giocatore del Genoa e della Nazionale Under 21, è stato condannato in primo grado dal Tribunale di Siena con rito abbreviato per violenza sessuale di gruppo.

I presunti abusi si sarebbero verificati il 30 maggio 2021.

cristiano-lucarelli-figlio-arrestato Fonte foto: IPA
,,,,,,,,