,,

Arisa ospite della quarta serata a Sanremo 2024: quando venne criticata per la frase su Giorgia Meloni

Arisa sarà ospite della quarta serata del Festival di Sanremo 2024: polemiche su di lei solo pochi mesi fa per una sua frase su Giorgia Meloni

Pubblicato il:

Nel corso della quarta serata del Festival di Sanremo 2024 tornerà alla kermesse, in qualità di ospite, la cantante Arisa. La vincitrice della categoria “Nuove proposte” del Festival del 2009 e del Festival del 2014, solo pochi mesi fa è stata però molto criticata per alcune sue frasi su Giorgia Meloni e sui diritti Lgbtq+.

Arisa ospite nella quarta serata di Sanremo 2024

Andrà in onda oggi – venerdì 9 febbraio – la quarta serata del Festival di Sanremo 2024, quella dedicata alle cover di brani di repertorio italiano e internazionale, che i concorrenti in gara eseguiranno insieme ad altri artisti invitati per l’occasione.

Tra gli ospiti della serata ci sarà anche un ritorno a Sanremo: quello di Arisa, che nel 2009 vinse nella categoria “Nuove proposte” del Festival di Sanremo con il brano “Sincerità”. La cantante ligure ha però partecipato in altre occasioni al Festival, sia come artista, arrivando anche prima nel 2014 con “Controvento”, sia come co-conduttrice.

Arisa ospite della quarta serata a Sanremo 2024: quando venne criticata per la frase su Giorgia MeloniFonte foto: ANSA
Arisa dopo la vittoria al Festival di Sanremo 2014: la cantante sarà ospite durante la quarta serata della kermesse del 2024

Negli ultimi anni Arisa ha però fatto molto parlare di sé, diventando sia una paladina della body-positivity che madrina durante il Gay Pride. Ma proprio pochi mesi fa, a causa di alcune dichiarazioni su Giorgia Meloni, la cantante ha dato vita a numerose polemiche.

Le parole di Arisa su Giorgia Meloni

“Giorgia Meloni mi piace – aveva detto Arisa durante un’intervista rilasciata a Peter Gomez nel corso della trasmissione “La confessione” – Secondo me lei sui diritti Lgbtq si comporta come una mamma severa e spaventata, è mamma non solo di un figlio ma di tre o quattro e allora deve fare bene per tutti”.

Frasi dalle quali sono nati insulti e polemiche, che nel giro di pochi giorni hanno portato Arisa alla decisione di non partecipare ai Gay Pride di Roma e Milano del 2023. Una scelta che la stessa cantante aveva condiviso con un lungo post sui propri canali social.

“Oggi al mio manager è stato consigliato da parte degli organizzatori, di dirmi di non presentarmi al Pride di Milano” aveva scritto Arisa, sottolineando che “la diversità è fatta di opinioni, di esperienze e di modi di vedere la vita. La diversità è ricchezza. Me l’avevate insegnato voi. Non condannate la gente perché non la pensa esattamente come voi, magari quella gente lì vi ama lo stesso, ma voi pensate di no”.

Paola e Chiara contro Arisa

In quell’occasione, oltre alle ire della comunità Lgbtq+, Arisa aveva attirate anche le critiche di Paola e Chiara, che parlando della scelta della collega di non partecipare ai Gay Pride avevano detto che gli artisti “vivono nella paura di non lavorare. Non tutti abbiamo le spalle coperte allo stesso modo. Non tutti abbiamo la stessa self confidence nell’esprimere noi stessi”.

Le due cantanti avevano poi chiarito di non essere d’accordo con la “infelice uscita” di Arisa, la quale ha poi risposto via social a Paola Iezzi con un dito medio e dei toni astiosi: “Se mi incontri per strada non mi salutare, perché a me l’ipocrisia fa schifo”.

Adesso però Paola e Chiara sono le conduttrici del PrimaFestival, e come se non bastasse questa sera “affiancheranno nella serata duetti i Ricchi e Poveri, a pochi metri si esibirà in piazza Colombo, dal palco Suzuki, Arisa”., come riportato da Dagospia. Una serata che si preannuncia quindi elettrica.

arisa Fonte foto: ANSA
,,,,,,,,