,,

Anziano uccide la moglie a martellate e poi si spara con un fucile a Rieti: i corpi ritrovati da un parente

Un anziano avrebbe ucciso la moglie a martellate per poi togliersi la vita con un colpo di fucile a Rieti

Pubblicato il:

Tragedia a Rieti. Un anziano e la moglie sono stati trovati morti nella loro abitazione. L’ipotesi degli investigatori è che l’uomo abbia ucciso la donna a martellate per poi togliersi la vita con un colpo di fucile.

Omicidio suicidio a Rieti

Nella serata di martedì i corpi di una coppia di anziani sono stati rinvenuti in una casa del quartiere Sant’Elia di Rieti, nel Lazio. Secondo le prime ricostruzioni degli inquirenti, si tratterebbe di un omicidio suicidio.

L’uomo, 80 anni, avrebbe ucciso la moglie, di qualche anno più giovane di lui stando a quanto riportato dal sito del quotidiano ‘La Repubblica’, con alcuni colpi di martello alla testa. Si sarebbe poi sparato con un fucile, uccidendosi.

Rieti omicidio suicidioFonte foto: Tuttocittà
Rieti, dove è avvenuto l’omicidio-suicidio

I fatti sarebbero avvenuti nel primo pomeriggio di martedì, ma la scoperta dei corpi sarebbe avvenuta soltanto in serata. Sul posto il personale della polizia scientifica e una squadra del 118.

Il figlio che vive all’estero ha dato l’allarme

Ad accorgersi di quanto accaduto sarebbe stato per primo uno dei due figli della coppia, che vive all’estero. Sarebbe stato allarmato dal fatto che nessuno dei genitori rispondeva alle sue telefonate e avrebbe quindi chiesto a un parente di andare a controllare.

L’altro figlio della coppia vive in Italia ma lontano da Rieti, mentre un terzo figlio è tragicamente scomparso 20 anni fa in un incidente stradale avvenuto proprio a Rieti.

Il ritrovamento dei due corpi

A ritrovare i due corpi sarebbe stato quindi un parente, mandato a controllare dal figlio della coppia preoccupato. Entrando avrebbe trovato i corpi dei due anziani a poca distanza l’uno dall’altro, con le probabili armi dell’omicidio e del suicidio anch’esse poco lontane.

Sul posto è quindi arrivata la polizia e il personale del 118, che non ha potuto fare altro che costatare la morte della coppia. Le salme sono state trasferite all’ospedale San Camillo De Lellis di Rieti. Non è ancora certo che verranno disposte le autopsie.

A condurre le indagini sul posto era presente il questore di Rieti Mauro Fabozzi e il procuratore facente funzioni della cittadina laziale Cristina Cambi. A lei spetta il coordinamento delle indagini che si svolgeranno nei prossimi giorni.

TAG:

polizia Fonte foto: 123RF

Il benessere della tua mente è importante

,,,,,,,,