,,

Anziano muore investito da un treno a Firenze, nella stazione di Santa Maria Novella: ritardi e cancellazioni

Alla stazione di Firenze Santa Maria Novella un anziano è stato travolto e ucciso da un treno: disagi alla circolazione

Pubblicato il:

Tragedia in stazione a Firenze. Sui binari di Santa Maria Novella un anziano di 79 anni è stato investito da un treno ed è poi morto in ospedale. Molti problemi alla circolazione dei treni con ritardi e cancellazioni.

Anziano investito a Santa Maria Novella

Tra il tardo pomeriggio e la serata di giovedì un anziano di 79 anni è stato investito da un treno presso la stazione di Santa Maria Novella a Firenze. L’uomo è stato trasportato in ospedale in codice rosso dove poi è morto.

Da chiarire ancora la dinamica di quanto accaduto. Stando a quello che riporta il sito del quotidiano ‘La Nazione’, il 79 sarebbe caduto dalla banchina finendo sulla ferrovia tra i binari 16 e 17, dove sarebbe stato colpito dal treno in arrivo.

Firenze Santa Maria Novella  anziano uccisoFonte foto: ANSA
I binari della stazione di Firenze Santa Maria Novella

Non è chiaro se si sia trattato di un incidente, di un malore o di un gesto volontario. Le forze dell’ordine stanno comunque indagando e proprio per facilitare le rilevazioni della Polizia la circolazione dei treni è stata deviata.

Le comunicazioni di Trenitalia sulla circolazione dei treni

Rete ferroviaria italiana, la società che gestisce le infrastrutture ferroviarie nel nostro Paese, ha segnalato sul proprio sito internet che presso Firenze, a partire dalle 18:15, la circolazione dei treni risulta rallentata.

Per alcune ore l’intera stazione è rimasta ferma, poi la circolazione ha potuto riprendere tra i binari 1 e 10, stando a quanto riportato da Ferrovie dello Stato. Il binario coinvolto è il 17, dove arrivano i treni regionali provenienti principalmente dalla zona del Mugello.

Ritardi dei treni Frecciarossa a causa dell’incidente di Firenze

Le situazione alla stazione di Firenze Santa Maria Novella ha coinvolto anche la linea ad alta velocità su cui viaggiano i Frecciarossa. Alcuni treni possono subire ritardi fino a 60 minuti ma rimangono sulla linea ad alta velocità, mentre altri sono stati deviati sulla linea convenzionale.

Per questa seconda categoria di treni, cinque in totale, è da registrare anche un cambiamento nell’arrivo alla stazione di Bologna. La città emiliana ha infatti due categorie di binari distinte, una in superficie per i regionali e una interrata per l’alta velocità.

Essendo stati spostati sulle linee convenzionali i Frecciarossa FR 8527, FR 9433, FR 9651, FR 9329 e FR 9653 utilizzeranno i binari di superficie alla stazione di Bologna.

Firenze Santa Maria Novella verso le cinque, i ritardi sui tabelloni, Fonte foto: ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,