,,

Anticiclone mangia-inverno in arrivo sull'Italia: temperature in aumento e stabilità, le previsioni meteo

Secondo le previsioni meteo degli esperti, sull'Italia è in arrivo un anticiclone mangia-inverno che porterà il sole e un rialzo delle temperature

Pubblicato il:

Arriva l’anticiclone mangia-inverno. Dopo giornate segnate dal freddo artico in alcune zone d’Italia, la quarta settimana di gennaio sarà segnata da un rialzo delle temperature e un maltempo destinato a lasciare spazio alla stabilità. Ecco le previsioni degli esperti meteo.

Anticiclone mangia-inverno in espansione

Secondo gli esperti di 3bMeteo, dopo il passaggio di una debole perturbazione di martedì 23 gennaio su parte del Centro-Sud, l’anticiclone mangia-inverno tornerà a rinforzare estendendosi dall’Europa occidentale verso l’Italia.

La conseguenza? Unna lunga fase caratterizzata da stabilità atmosferica, con tempo spesso soleggiato, al più a tratti parzialmente nuvoloso, e temperature in aumento nel bel mezzo dell’inverno.

anticiclone mangia-inverno sole meteo previsioni gennaioFonte foto: 123RF
Sole a Milano, temperature in rialzo

Rischio nebbia e temperature in aumento

Oltre al bel tempo, però, arriverà anche la nebbia nella seconda parte della settimana al Nord, favorite dall’aria stagnante, dall’umidità presente nei bassi strati e dal progressivo irrobustimento dell’anticiclone che da giovedì 25 gennaio posizionerà i suoi massimi su Spagna e Portogallo.

Le temperature aumenteranno giorno dopo giorno, con lo zero termico proiettato addirittura verso i 3800-4000 metri tra mercoledì 24 e giovedì 25 gennaio in corrispondenza di Alpi Marittime e isole maggiori, 3200-3400 metri circa sull’Appennino.

L’anticiclone potrebbe resistere fino a lunedì 5 febbraio.

Qual è la differenza tra ciclone e anticiclone

L’anticiclone è diverso dal ciclone.

Il primo ha origine da flussi d’aria discendenti, quindi da aria più pesante che spinge verso il suolo e si espande verso l’esterno generando alta pressione, e che ruotano in senso orario nell’emisfero boreale e in senso antiorario in quello australe. L’anticiclone, generalmente, porta con sé cieli sereni o poco nuvolosi e venti deboli o al più moderati.

Si dividono in due categorie principali: dinamici (sono caldi e  possono, soprattutto in inverno, stazionare sugli stessi territori per settimane) e termici (si formano sulle zone fredde del pianeta).

Per ciclone, invece, s’intende un violento movimento rotatorio di masse d’aria, combinato con un moto di traslazione, intorno a un centro di bassa pressione: il senso di rotazione è antiorario nell’emisfero nord e orario in quello sud, per effetto della rotazione terrestre. Questo evento è provocato da un complesso di fenomeni atmosferici determinati dalle alte temperature equatoriali che, in certe zone, creano centri di minima pressione e, quindi, di aspirazione.

Verso tali centri convergono i venti, seguendo un moto a spirale che determina un vortice. I cicloni si distinguono in tropicali ed extra tropicali, hanno diametri di diverse centinaia di chilometri e si formano quasi sempre negli oceani. I tropicali sono più intensi e di minor durata degli extra tropicali e provocano venti molto intensi e violenti che partono da una velocità di 119 km orari. Sono spesso accompagnati da forti precipitazioni.

Le previsioni meteo regione per regione

Ma come sarà il meteo fino al weekend Ecco le previsioni, giorno per giorno, stando agli esperti di 3bMeteo.

Mercoledì 24 gennaio

  • Nord: stabile e in prevalenza soleggiato con foschie e nebbie in pianura al mattino e qualche velatura in transito di giorno. Temperature in rialzo, massime tra 9 e 13 gradi;
  • Centro: in prevalenza soleggiato con qualche innocua velatura in transito. Nebbie al mattino nelle valli interne di Toscana e Lazio. Temperature stabili, massime tra 11 e 15 gradi;
  • Sud: stabile e soleggiato con qualche foschia o banco di nebbia tra la notte e il primo mattino nelle zone vallive interne. Temperature in rialzo, massime tra 13 e 17 gradi.

Giovedì 25 gennaio

  • Nord – Al nord ovest: nubi sparse con ampie schiarite sulle pianure lombardo piemontesi, sereno altrove. Al nord est: sereno sulle Dolomiti, nubi sparse con ampie schiarite altrove;
  • Centro – Sul tirreno: sereno. Sull’adriatico: nubi sparse con ampie schiarite sulle subappenniniche, sereno altrove;
  • Sud – Sul tirreno: nubi sparse con ampie schiarite sui litorali e sulle pianure, nubi sparse con ampie schiarite altrove. Sull’adriatico: nubi sparse con ampie schiarite. Sulle isole maggiori: nubi sparse con ampie schiarite sul palermitano e sulla zona etnea, sereno altrove.

Venerdì 26 gennaio

  • Nord – Al nord ovest: nubi sparse con ampie schiarite. Al nord est: nubi sparse con ampie schiarite in Romagna, nuvoloso con locali aperture sulle Dolomiti, nubi sparse con ampie schiarite altrove;
  • Centro – Sul tirreno: nubi sparse con ampie schiarite sulle pianure toscane e sulla dorsale toscana, sereno altrove. Sull’adriatico: sereno;
  • Sud – Sul tirreno: sereno sulle pianure e sulla dorsale campana, nubi sparse con ampie schiarite altrove. Sull’adriatico: sereno. Sulle isole maggiori: nubi sparse con ampie schiarite altrove.

Sabato 27 gennaio

  • Nord – Al nord ovest: sereno. Al nord est: nubi sparse con ampie schiarite in Romagna, sereno altrove;
  • Centro Sul tirreno: nubi sparse con ampie schiarite sulla dorsale laziale, sereno altrove. Sull’adriatico: nubi sparse con ampie schiarite sui litorali e sulle subappenniniche, nuvoloso con locali aperture sulla dorsale e sul Gran Sasso;
  • Sud – Sul tirreno: sereno sulle pianure e sulle subappenniniche, nubi sparse con ampie schiarite altrove. Sull’adriatico: coperto con neve debole o moderata sulla dorsale molisana, nubi sparse con ampie schiarite altrove. Sulle isole maggiori: nuvoloso con locali aperture sul Catanese e sul Palermitano, nubi sparse con ampie schiarite altrove.

anticiclone-mangia-inverno-previsioni-meteo Fonte foto: Virgilio Notizie / ANSA

Energia: aiuti di Stato per le aziende

,,,,,,,,