,,

Ansia per Stefano Tacconi: l'ex portiere della Juventus ricoverato in prognosi riservata dopo un malore

L'ex numero uno bianconero si trova presso l'Ospedale di Alessandria, dove è stato trasportato nella mattinata di oggi

Di: VirgilioNotizie | Pubblicato il:

Il mondo del calcio è in forte ansia per le condizioni di salute di uno dei personaggi più iconici e amati dal pubblico di tutte le età. Si tratta di Stefano Tacconi, 65 anni da compiere il prossimo 13 maggio, ex portiere della Juventus e della nostra Nazionale.

Classe 1957, originario di Perugia, sposato con l’ex modella Laura Speranza, Tacconi è ricoverato in prognosi riservata nel reparto di neurochirurgia all’Ospedale di Alessandria dopo aver accusato un malore durante la mattinata di oggi (sabato 23 aprile 2022) mentre si trovava nella vicina città di Asti.

Malore per Stefano Tacconi, trasportato d’urgenza presso l’ospedale di Alessandria

Pochi minuti dopo essersi accasciato a terra mentre si trovava in compagnia di alcuni conoscenti, l’ex numero uno bianconero è stato subito trasportato al vicino Pronto soccorso di Asti. Stefano Tacconi si trovava nella provincia del Piemonte in quanto ieri sera aveva partecipato all’evento nell’ambito della “Giornata della figurine“.

 

Fonte foto: ANSA

Non appena i soccorsi sono giunti sul luogo, l’ex portiere azzurro – già privo di sensi – è stato trasferito d’urgenza presso il Polo ospedaliero di Alessandria. Una volta giunto in reparto, è stato immediatamente visitato dai medici di turno. Al momento le sue condizioni sarebbero serie. Nella serata di oggi è attesa la diramazione di un bollettino medico da parte dei dottori che lo hanno preso in cura.

Mondo del calcio in apprensione per l’ex numero uno di Juventus e Nazionale

Con la maglia della Juventus (squadra in cui ha militato dal 1983 al 1992), Tacconi ha vissuto stagioni davvero indimenticabili, riuscendo a vincere ogni trofeo possibile: tra tutti si ricordano in particolare la Coppa Intercontinentale del 1985 – vinta in finale contro l’Argentinos juniors – e la Coppa dei Campioni della stagione 1984-85 alzata allo stadio Heysel di Bruxelles (quella notte però rimarrà celebre per a tragedia in cui morirono 39 persone, di cui 32 italiane).

Durante la sua ventennale carriera da calciatore professionista, Tacconi ha vestito anche le maglie di Pro Patria, Livorno, Sambenedettese, Genoa e Avellino, militando per lunghi periodi in Serie A (2 scudetti in bacheca, sempre con la Juventus) ma anche nel campionato cadetto. Con la maglia della Nazionale azzurra vanta la bellezza di 7 presenze collezionate tra il 1987 e il 1991.

stefano-tacconi Fonte foto: Ansa
,,,,,,,,