,,

Sit-in in 19 città italiane 'Tornare a scuola a settembre'

Azzolina: "Sono d'accordo, è una priorità del governo"

Al grido “la scuola a distanza è la scuola d’emergenza”, insegnanti, studenti, genitori e bambini sono scesi in piazza in 19 città italiane per chiedere che da settembre si “torni tutti in classe”. Da Roma a Firenze, da Milano a Bologna, da Genova a Napoli si sono svolte manifestazioni organizzate dal comitato “Priorità alla scuola”. “Apertura delle scuole in presenza e in continuità da settembre”: è la richiesta che ha unito le piazze da Nord a Sud.  Indossando mascherine e mantenendo le distanze di sicurezza, i partecipanti hanno esposto striscioni e intonato slogan come “finché c’è il pc noi rimaniamo qui” e “la scuola dimenticata in piazza è tornata”. Tanti i bimbi che, muniti di gessetti, hanno ‘colorato’ il sit-in. “Condivido la necessità di quanti chiedono di tornare tra i banchi a settembre. E’ una priorità per il governo. Come già detto più volte siamo al lavoro insieme al Cts per la ripresa delle lezioni in presenza e in sicurezza a settembre”, ha scritto in serata su Twitter la ministra dell’Istruzione, Lucia Azzolina.
  

ANSA | 23-05-2020 20:19

36f636f0f8953ea8c861d42018f18cc8.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,