,,

Pisano, subito 100 innovatori e coding nelle scuole

Casaleggio? Nessun conflitto interesse. Ora 'diritto a innovare'

C’è un Paese da digitalizzare che non può aspettare altro tempo: “entro gennaio” verrà presentato un “piano operativo” con un “crono-programma” dei vari progetti da realizzare nell’arco di un quinquennio. Un periodo entro il quale si punta anche a introdurre nella scuola il ‘coding’, la programmazione informatica per creare siti web e applicazioni. Da subito invece parte l’assunzione di 100 innovatori, ai quali seguiranno altri 100 nel 2021 e altrettanti nel 2022. La ministra dell’Innovazione, Paola Pisano, in un intervista all’ANSA non si tira così indietro dopo le polemiche suscitate dai ringraziamenti resi, tra gli altri, a Davide Casaleggio, in calce al documento che delineava una prima strategia per fare dell’Italia una Smart Nation. “Non c’è nessun conflitto d’interessi, siamo un ministero trasparente”. E annuncia che per il pacchetto innovazione si lavora all’arrivo del “diritto a innovare” per testare nuove tecnologie, dalla mobilità autonoma all’uso dei droni anche per emergenze sanitarie. 

ANSA | 26-12-2019 13:07

81cc1c6947dce708f108d2d8fcc222e1.jpg Fonte foto: ANSA
,,,,,,,